L’UE e il Mercosur raggiungono un accordo sul commercio

L’Unione Europea e il Mercosur hanno recentemente sottoscritto un accordo politico al fine di raggiungere un accordo commerciale. L’accordo costituisce la volontà di impegnarsi a favore del commercio internazionale regolamentato e di garantire alle imprese europee una migliore posizione all’interno di un mercato in grande espansione.

Futuro dell’Unione: la Commissione discute sul futuro del bilancio dell’UE

Il 28 giugno è stato pubblicato il documento di riflessione della Commissione sul futuro delle finanze dell’UE. Si tratta di un quinto e ultimo documento pubblicato in seguito al dibattito avviatosi il 1° marzo scorso con il Libro bianco della Commissione sul futuro dell’Europa.

Finalizzare gli aiuti UE per la protezione dei confini: le proposte della Commissione

Il presidente della Commissione Jean-Claude Junker ha presentato tre nuove proposte relative  all'accoglienza dei rifugiati e la protezione delle frontiere UE, sottolineando il fatto che un sistema basato sulla solidarietà temporanea non può essere sufficiente.

L’andamento del mercato del lavoro nella zona Euro (mese di ottobre 2017)

La Commissione Europea ha pubblicato,  il 13 ottobre del 2017, la relazione annuale sul mercato del lavoro sull’andamento degli stipendi  in Europa. Analizzando questo...

La strategia europea sulla plastica

La Commissione europea ha comunicato, come parte della strategia europea per la lotta alla diffusione degli oggetti in plastica, un'opinione preliminare che mostra come l’industria europea sia significativamente impegnata nel riciclare la #plastica.

Eurobarometro – giugno 2018: timidi segnali di europeismo e fiducia nel futuro (ma non...

È un quadro decisamente frastagliato quello tratteggiato dall’ultimo #Eurobarometro, risultato di sondaggi condotti nel marzo scorso all’interno dei 28 Paesi Ue e dei 5 aspiranti membri. Non mancano segnali globalmente incoraggianti per la ripresa del processo di integrazione europea; l’Italia, tuttavia, si colloca tra i Paesi più scettici nei confronti della costruzione europea e delle sue politiche.

Giovani europei tra speranza e disperazione: un Rapporto di Caritas Europa

Dal Rapporto “Europe's youth - Between hope and dispair”, curato da Caritas Europa, emerge un quadro «allarmante»: tra i #giovani si diffonde un forte «sentimento di ingiustizia intergenerazionale» e sembra essersi rotta la promessa di un’Europa capace di garantire a tutti pari opportunità, superando le disparità regionali.

Il Consiglio europeo presenta l’agenda strategica 2019-2024

Il Consiglio europeo ha recentemente presentato l’agenda strategica per il quinquennio 2019-2024, il cui scopo è quello di orientare l’azione delle istituzioni europee nei prossimi cinque anni.

La Global Partnership for Education e gli interventi di sostegno all’istruzione nei Paesi in...

La Global Partnership for Education e gli interventi di sostegno all'istruzione nei Paesi in via di sviluppo.

Disponibile il dossier “Europa 2020 e crescita inclusiva”

Disponibile il dossier "Europa 2020 e crescita inclusiva", realizzato da APICE nell'ambito del percorso formativo “Opportunità Europa: il contributo dell’UE allo sviluppo dei territori locali”.

119 milioni di europei a rischio povertà

Eurostat, l’istituto di Statistica europeo ha pubblicato, in occasione della Giornata internazionale della lotta alla povertà, i dati aggiornati al 2015 sulla popolazione Ue...

Europa sociale: le politiche dell’UE per la società

In questo 2017 si è parlato molto di Europa sociale. Il tema, anticipato già nel Libro bianco sul futuro dell’Europa presentato all’inizio di marzo...

Integrazione delle donne rom: necessari maggiori sforzi

In occasione della Giornata internazionale della donna - 8 marzo, l’European Roma Information Office (ERIO) ha diramato una dichiarazione ufficiale in cui, pur sottolineando i miglioramenti conseguiti sulla lunga strada verso la parità di genere, esprime preoccupazione «per il persistere di profonde disuguaglianze, che colpiscono le donne rom, che si confrontano con forme complesse e multidimensionali di discriminazione e di esclusione».

“ Le reazioni alle proposte della Commissione per il piano di bilancio 2021...

E’ appena iniziato il lungo lavoro di dibattiti e negoziati che porterà all’approvazione del bilancio dell’Unione Europea per il periodo 2021 – 2027. Lo...

Triton sostituisce “Mare Nostrum”: allarme tra le associazioni che accolgono i migranti

La nuova operazione di presidio delle coste e di protezione dei migranti in fuga dalle guerre e dalle epidemie dell’Africa si chiama Triton, (come il figlio di Poseidone che, nella mitologia greca aiuta gli argonauti a trovare la rotta) e prende da ora il posto di “Mare Nostrum”.

Emissioni di CO2 nel mondo stabili negli ultimi 3 anni

I livelli degli altri gas serra sono invece in aumento ma più difficili da misurare.

In cosa consiste la procedura per debito eccessivo e come potremmo evitarla?

Lo scorso 21 novembre la Commissione Europea nell'ambito della presentazione del Pacchetto d’Autunno ha comunicato di ritenere che esistano le condizioni sufficienti per avviare una procedura per disavanzi eccessivi basata sul debito, come previsto dall'art. 126 del Trattato di Funzionamento dell’Unione Europea (TFUE). Ma come funziona la procedura in questione? #economia

A Mario Draghi il premio De Gasperi

Per le sfide di oggi ritrovare i valori dell’integrazione europea L’attivo impegno del presidente della BCE Mario Draghi nella tenuta dell’eurozona è stato coronato dall’assegnazione...

Il rapporto della Commissione europea sui progressi compiuti nel contrasto alle minacce ibride

L’ultimo rapporto adottato dalla Commissione europea e dal Servizio europeo per l’azione esterna (SEAE) ha messo in luce come l’Unione Europea e gli Stati membri abbiano compiuto buoni progressi nel fronteggiare le minacce ibride attraverso numerose azioni concertate in un’ampia serie di settori.

Parti sociali e pari opportunità: una ricerca della Fondazione di Dublino

Il Rapporto, pubblicato il 27 novembre scorso, esamina il livello di consapevolezza e presenza delle tematiche di genere e delle pari opportunità nelle organizzazioni sindacali e datoriali europee (partner sociali), facendo emergere le differenze esistenti tra i diversi Paesi ed esplorando i fattori che possono spiegarle e prendendo in esame le principali sfide che i partner sociali si trovano di fronte quando lavorano alla promozione della parità di genere all’interno delle proprie organizzazioni e nel più complesso scenario del mercato del lavoro.

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche