Iniziative contro la schiavitù e l’abuso dei minori

La Commissione europea ha adottato due proposte legislative per inasprire la lotta contro la tratta degli esseri umani, l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei...

Riforma del finanziamento dell’Ue: due fasi

Il Parlamento ha proposto la riforma del sistema di finanziamento dell’Ue in due fasi: miglioramento dell’attuale sistema di contributi nazionali e, nel 2014, creazione...
"Smog" by Simone Ramella - licensed under CC BY 2.0

Le nuove regole europee sull’ omologazione delle auto e sulle emissioni inquinanti.

Il 19 aprile del 2018 gli eurodeputati hanno dato il via libera ad un nuovo regolamento, che mira a raggiungere una maggiore armonizzazione per quanto riguarda le procedure di omologazione delle #autovetture, adottate dai singoli Stati membri. L’obiettivo perseguito è quello di garantire una miglior trasparenza ed evitare frodi ai danni dei consumatori europei. Viene così aggiornata la vecchia legislazione sulla materia, che risaliva ad una direttiva del 2007. #ambiente #inquinamento

Il Parlamento inizia la nuova legislatura con sette gruppi politici

Secondo le regole parlamentari, un gruppo politico deve essere composto da almeno 25 eurodeputati di almeno un quarto degli stati membri (sette nella situazione attuale). I parlamentari possono appartenere a un solo gruppo, ma possono anche decidere di non appartenere ad alcun gruppo. Sono i deputati cosiddetti “non-iscritti” (NI). Al momento ci sono 57 deputati non iscritti nel Parlamento europeo.

Relazione 2009 sulle finanze pubbliche dell’UE

In tempo di crisi come quello attuale, l'incremento dei debiti pubblici, l'accumulo di passività   da parte dei governi per sostenere il settore finanziario, il...

Seminario sull’utilizzo delle Tecnologie per l’Informazione e la Comunicazione

La regione Vallona e la regione Nord-Pas di Calais organizzano il 19 maggio, in collaborazione con il Comitato delle Regioni e con il Sostegno...

Immigrazione, l’Italia viola il diritto comunitario

Secondo il commissario europeo respinsabile per Giustizia, Libertà   e Sicurezza, Jacques Barrot, il «pacchetto sicurezza» approvato agli inizi dell’anno, così come la trasposizione della...

Programma LIFE:10 nuovi progetti a tutela dell’ambiente e del clima

La Commissione europea ha approvato,nell'ambito del nuovo programma di finanziamento #LIFE per l'#ambiente e l'azione per il #clima, un pacchetto di investimenti per sostenere l’Europa nella transizione verso un'#economiacircolare a basse emissioni di carbonio. Il totale degli investimenti ammonta a 98,2 milioni di euro a sostegno di 10 progetti in diversi Stati europei.

Prospettive finanziarie 2007 2013 raggiunto l’accordo interistituzionale

Dopo negoziati serrati e complessi Commissione, Parlamento e Consiglio hanno definito un aumento di 4 miliardi di euro rispetto al quadro che si era...

L’UE ottiene l’accordo russo-ucraino sul gas

Dopo la Russia anche l’Ucraina ha sottoscritto il protocollo d’intesa che prevede il monitoraggio internazionale del flusso di gas, quindi dovrebbe essere risolta la...

Il Parlamento europeo per i giovani

Il #Parlamento europeo si è dedicato ai giovani grazie a due eventi: la cerimonia di consegna del Premio europeo “Carlo Magno” della gioventù, svoltasi ad Aquisgrana, e il lancio dell’iniziativa Discover EU, destinata ai diciottenni europei.

L’UE intende investire sull’idrogeno

Introdurre l’idrogeno nel sistema energetico europeo potrebbe ridurre il consumo di petrolio nei trasporti del 40% entro il 2050 e permettere all’UE di proporsi...

La normativa europea sull’acqua potabile si adegua sempre più ai bisogni primari dei cittadini

La possibilità di accedere a servizi essenziali di qualità (come la distribuzione di acqua pubblica) è uno dei principi basilari del pilastro europeo dei #dirittisociali, definiti nel corso del vertice di #Göteborg. La maggior parte della popolazione degli Stati membri gode già oggi di un ottimo accesso all’#acqua potabile. L’intento della Commissione è far sì che questa alta qualità perduri sul lungo periodo. #Right2Water

L’Agenzia europea per i diritti fondamentali fra luci ed ombre

Il 1° marzo 2007 è stata ufficialmente inaugurata a Vienna l’Agenzia europea per i diritti fondamentali, che sostituisce l’Osservatorio europeo dei fenomeni di razzismo...

L’Europa incontra l’Asia

Si è svolto a Pechino nei giorni 24-25 ottobre il settimo Vertice dell’ASEM (Asia Europe Meeting), che ha riunito i 27 Stati membri dell’UE...

Ritardi nell’applicazione della direttiva sull’asilo

Il 1° dicembre scorso è scaduto il termine per la trasposizione della direttiva europea sugli standard minimi di asilo (2005/85/EC): solo 6 Stati membri...

Protezione e asilo politico nell’UE

I 27 Stati membri dell’UE hanno garantito la protezione a 76.300 richiedenti asilo nel 2008, soprattutto iracheni (16.600 persone, 22% del totale delle persone...

Edizione 2017 del Premio del Cittadino Europeo

La scorsa settimana in Parlamento a Bruxelles si è svolta la cerimonia di assegnazione del premio “Cittadino europeo” di fronte ad esponenti della società civile e a realtà associative dei paesi membri.

L’intervento di Greta Thunberg al PE, per chiedere maggiori interventi in materia ambientale

Greta Thunberg, la giovane attivista ambientale svedese, è intervenuta in un meeting della commissione #ambiente, #sanità pubblica e sicurezza alimentare del Parlamento europeo. Si è rivolta ai membri del Parlamento chiedendo drastici cambiamenti in ogni aspetto della nostra #società

Terzo Forum dell’Unione Europea su Internet per la protezione dei cittadini europei

Il 6 dicembre del 2017, il Commissario per la Migrazione, gli Affari interni e la Cittadinanza, Dimitris Avramopoulos e quello per l’Unione della Sicurezza, Julian King,  hanno ospitato il terzo incontro ad alto livello del Forum europeo su Internet, al quale hanno partecipato i Ministri degli interni degli Stati membri, rappresentanti dell’industria, delle organizzazioni internazionali e della società civile.

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche