Un’Europa Più sostenibile entro il 2030

873

Il 30 gennaio scorso è stato presentato un documento di riflessione per un’Europa più sostenibile entro il 2030.

Questo documento segue le precedenti tappe della c.d. “Agenda 2030” e fu annunciato nel corso del discorso sullo stato dell’Unione 2017 del presidente Juncker.

Fissati gli obiettivi da raggiungere (OSS: Obiettivi di sviluppo sostenibile) entro il prossimo decennio, il documento si concentra sul raggiungimento degli stessi, basandosi su strategie fondamentali quali l’economia libera e circolare, il riequilibrio del sistema alimentare, l’energia, la mobilità. Si concentra anche sugli attivatori orizzontali, necessari per il raggiungimento della sostenibilità: istruzione, scienza, tecnologia, ricerca e innovazione, finanza, condotta responsabile ecc.

Si delineano, dunque, tre scenari, utili alla discussione circa il raggiungimento degli obiettivi:

  1. Una strategia generale per azioni dell’UE e degli Stati membri volta al raggiungimento degli obiettivi;
  2. Un’integrazione degli obiettivi nelle politiche dell’UE e degli Stati membri;
  3. Una maggior concentrazione sull’azione esterna, consolidando il principio di sostenibilità nell’UE.

 Il Vicepresidente della Commissione Timmermans si è pronunciato in merito, dichiarando che la sostenibilità ha come fine il benessere di noi cittadini, consentendoci di migliorare le condizioni nostre e dei nostri figli, è nostro dovere salvaguardare il pianeta.

Per approfondire:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here