Quando in Francia la «caccia» la facevano agli italiani

àˆ accaduto più di 100 anni fa, non lontano dalle nostre frontiere, con vittime perlopiù piemontesi: un episodio di ordinaria xenofobia, rimosso dalla memoria...

Il Cese critica la mancata apertura dei negoziati di accesso con la Macedonia del...

Il Comitato economico e sociale europeo (Cese) ha recentemente espresso la propria contrarietà alla decisione del Consiglio europeo di posticipare ulteriormente i negoziati per l’ingresso della Macedonia del Nord e dell’Albania a causa della mancanza di unanimità tra gli Stati membri.

Sabato 21 settembre – Giornata internazionale della pace

Oggi, sabato 21 settembre, si celebra la giornata internazionale della #pace. Istituita nel 1981 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, dal 2011 è stata altresì designata quale giornata di nonviolenza e cessate-il-fuoco, durante la quale tutti i belligeranti nel mondo sono invitati a deporre le armi e cessare le ostilità.

Le statistiche su immigrazione e richiedenti asilo nel 2018

Le richieste di protezione internazionale nell’area che comprende Unione Europea, Svizzera e Norvegia si sono pressoché dimezzate nell’arco di due anni: se nel 2016 erano state circa 1,3 milioni, questo dato è sceso a 728.470 nel 2017 e a 634.700 nel 2018. Nel corso di questo ultimo anno, è stata offerta protezione a 333.400 richiedenti asilo, una cifra in calo del 40% rispetto ai dodici mesi precedenti.

La Commissione porta avanti la procedura di infrazione contro la Polonia per via della...

La Commissione europea ha emesso parere motivato in merito alla procedura di infrazione in corso nei confronti della #Polonia, a causa della legge che modifica il regime disciplinare applicabile nei confronti dei membri dell’ordinamento giudiziario.

Felicità in rialzo per l’Unione Europea

I cittadini europei sono, in media, più soddisfatti rispetto ai risultati ottenuti dai sondaggi di Eurostat risalenti...

Parlamento europeo: il resoconto della seconda plenaria di ottobre

Nel corso dalla seconda sessione plenaria di ottobre 2019, il Parlamento europeo si è occupato di numerosi argomenti, dal dibattito sull’operato della Commissione Juncker all’accordo relativo a Brexit, dall’annuncio del vincitore del Premio Sakharov alla condanna dell’azione militare turca in Siria.

Un sito sulla lotta all’esclusione sociale

Lo scorso 8 settembre la Rete europea delle associazioni per la lotta alla povertà   e all’esclusione sociale (EAPN) ha presentato a Bruxelles, con il...

Sondaggio UE: gli europei e l’ambiente

Secondo un recente sondaggio realizzato dalla Commissione Europea il 90% della popolazione esprime forti preoccupazioni per l’ambiente e sono molti coloro che ritengono che...

Serbia: elezioni anticipate l’11 maggio

In seguito alla crisi di governo in Serbia, provocata dalla rottura della coalizione tra liberali e nazionalisti conservatori, il presidente serbo Boris Tadic ha...

SELFIE, uno strumento digitale volto all’insegnamento

Dopo poco più di un anno dalla promozione della piattaforma online gratuita SELFIE (acronimo inglese che significa, letteralmente, “autoriflessione su un apprendimento efficace mediante la promozione dell'innovazione attraverso le tecnologie per la didattica”) si sono contate, all'incirca, 450000 persone comprendenti studenti, professori e dirigenti di 45 diversi stati che ne hanno usufruito. Questo strumento, promosso dalla Commissione europea all'interno del piano d’azione per l’istruzione digitale, aiuta gli enti scolastici a migliorare l’efficienza nell'uso delle tecnologie informatiche volte all'insegnamento e all'apprendimento. Per la fine dell’anno corrente, si stima che gli utenti aumenteranno ancora di almeno 50000 unità.

Consultazione pubblica sui diritti sociali in Europa

A inizio marzo la Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica per esplorare le opinioni di cittadini, organizzazioni e amministrazioni pubbliche della zona euro in merito al pilastro europeo dei diritti sociali.

Un «mostro» giuridico italiano aleggia nell’UE

Mentre la Svezia assumeva la presidenza di turno dell’UE, annunciando tra le sue priorità   la definizione entro fine anno del nuovo programma europeo quinquennale...

Dall’Unione Europea nuovi aiuti allo sviluppo a favore dello Yemen

La Commissione europea ha recentemente disposto lo stanziamento di un nuovo pacchetto di aiuti allo sviluppo a favore dello Yemen, per un valore complessivo di 79 milioni di Euro. La nuova misura contribuirà al processo di ricostruzione del Paese, devastato da una guerra civile iniziata nel 2015 e tutt’ora in corso che ha causato oltre 100.000 vittime e oltre 2 milioni di sfollati.

Informazione: nei Tg italiani domina la cronaca «nera»

Il numero di notizie dedicate alla criminalità   dalle reti televisive italiane è superiore a quello degli altri Paesi europei, netto in particolare il divario...

Un popolo senza memoria è un popolo senza futuro

«Qui non passa lo straniero!». Oggi è la giornata della memoria, il 72° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa e momento di ricordo delle vittime dell’Olocausto. Si potrebbe pensare che una frase del genere faccia riferimento a quegli anni, a quel tempo dove dominavano le abominevoli ideologie naziste e fasciste. No. Tali parole sono state pronunciate il 25 ottobre 2016. E non nella terra più remota e desolata, ma in Italia. Alla notizia che sarebbero stati accolti dei migranti (12 donne) nel Comune di Gorino, gli abitanti sono scesi in strada, costruendo delle barricate per impedire l’accesso agli “ospiti” non graditi.

Regole per la nuova società   dell’informazione

E’ stato adottato il 14 marzo dai deputati europei «Una società   dell’informazione per la crescita e l’occupazione», che sottolinea l’importanza della tecnologia dell’informazione e...

Carta dei diritti fondamentali ed Unione europea: il Rapporto europeo per l’anno 2017

Il 6 giugno la Commissione europea ha pubblicato il Rapporto sulla Carta dei #diritti fondamentali 2017 nell'Unione europea, nel quale si evidenziano che lo Stato di diritto e la democrazia, il rispetto e la promozione dei diritti umani rimangono elementi portanti per lo sviluppo del progetto europeo

Eurostat: pubblicato il report sugli obiettivi di sviluppo sostenibile

Eurostat, l’ufficio dell’Unione europea per le ricerche statistiche, ha recentemente pubblicato un report riguardante i risultati raggiunti dall’Unione in merito agli obiettivi di sviluppo sostenibile concordati dall’ONU, degli indicatori raccolti nella cosiddetta Agenda 2030.

21 maggio: giornata mondiale della diversità culturale

I tre quarti dei conflitti che segano oggi il ostro Pianeta hanno una dimensione culturale: si combatte o si confligge per ragioni economiche o per l’accesso a beni rivali (le risorse naturali, le opportunità), ma quando si comincia a combattere ci si dimentica del fatto che l’uomo è migrante e meticcio per natura e per storia e la diversità culturale, diventa un nuovo terreno di scontro

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche