Kosovo: agli Stati dell’UE la facoltà   di decidere

L’UE «prende atto» dell’indipendenza proclamata dal Kosovo ma lascia a ciascuno Stato membro la facoltà   di decidere quali relazioni bilaterali stabilire, questo il compromesso...

Gaza: l’UE condanna il blitz israeliano ma deve fare di più

L'Unione Europea, come l’ONU e tutta la comunità   internazionale, ha condannato l’azione violenta della marina israeliana contro la flotta umanitaria (Freedom Flotilla) diretta a...

Droghe: in aumento l’uso di cocaina e la vendita on line

Se la cannabis resta la sostanza stupefacente più consumata nell’UE, aumenta sensibilmente il consumo di cocaina in Europa occidentale e meridionale, mentre nei Paesi...

Il colore della vergogna

Non solo le stagioni, ma anche i colori non sono più quelli di una volta. Quello della vergogna da tempo era rosso, lo...

Iniziative per migliorare la donazione di organi nell’UE

La Commissione europea ha adottato una serie di misure a favore della sicurezza e della qualità   nell’ambito della donazione degli organi e un piano...

Un sistema di istruzione di elevata qualità in tutta l’Unione.

La Commissione ha adottato, il 30 maggio 2017, una comunicazione relativa a nuove iniziative in materia di istruzione scolastica e superiore, volte a fornire a tutti giovani un'istruzione inclusiva, di alta qualità ed al passo con il costante processo di globalizzazione.

La Francia si attiva per comunicare l’Europa

Importante iniziativa a respiro europeo della Francia, che ha lanciato di recente una campagna televisiva sui canali nazionali per illustrare ai cittadini le realizzazioni...

Rom: polemiche dopo l’annuncio della Commissione

Secondo il portavoce del commissario europeo Jacques Barrot, responsabile per Giustizia, Libertà   e Sicurezza, le misure adottate dall'Italia per fare fronte all'emergenza dei campi...

Economia circolare per un nuovo modello di sviluppo

In un’Unione Europea in cui si producono 2,5 miliardi di tonnellate di rifiuti all’anno, il tema dell’economia circolare come nuovo modello economico e di sviluppo tiene banco sia per le istituzioni comunitarie, sia per policy makers nazionali e locali

La Legge sulla Corte Suprema polacca viola i principi del diritto europeo: la sentenza...

Lo scorso 24 giugno la Corte di Giustizia dell’Unione europea si è pronunciata in merito alla “Legge sulla Corte Suprema” polacca, dichiarandola...

Sud-est asiatico: le risposte dell’Unione

L’intervento europeo nelle zone devastate dal maremoto, definito a seguito di un Consiglio straordinario, sarà   duplice: finanziario (1,5 miliardi di euro) per far fronte...

Pubblicata l’edizione 2019 del Rapporto annuale sull’occupazione e gli sviluppi sociali (ESDE)

La Commissione europea ha recentemente pubblicato il nuovo Rapporto annuale sull’occupazione e gli sviluppi sociali (#ESDE), la pubblicazione periodica che analizza l’andamento dei principali indicatori nel campo dell’#occupazione e degli affari sociali.

Un popolo senza memoria è un popolo senza futuro

«Qui non passa lo straniero!». Oggi è la giornata della memoria, il 72° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa e momento di ricordo delle vittime dell’Olocausto. Si potrebbe pensare che una frase del genere faccia riferimento a quegli anni, a quel tempo dove dominavano le abominevoli ideologie naziste e fasciste. No. Tali parole sono state pronunciate il 25 ottobre 2016. E non nella terra più remota e desolata, ma in Italia. Alla notizia che sarebbero stati accolti dei migranti (12 donne) nel Comune di Gorino, gli abitanti sono scesi in strada, costruendo delle barricate per impedire l’accesso agli “ospiti” non graditi.

Al via la presidenza svedese dell’UE

Prende il via il semestre della Svezia alla presidenza di turno dell’UE, che sarà   caratterizzato soprattutto dall’impegno preso dal governo svedese in materia di...

Natalità in Italia e in Europa

Sono arrivati freschi freschi dagli Istituti di Statistica (Istat e Eurostat) i dati demografici per il 2015, relativi a Italia ed Europa. Raccontano di un’Europa...

Anatomia del Parlamento Europeo 2019 – 2024

A poco più di due settimane dalla conclusione dell’appuntamento elettorale, va definendosi la composizione del Parlamento europeo per la legislatura 2019 - 2024. Registrano una crescita significativa il gruppo liberale dell’ALDE&R (+37, grazie anche all’adesione di La République En Marche (Fra), assente nella precedente legislatura), il gruppo dei Verdi-ALE (+22) e la destra radicale dell’ENF (+22), seguiti dal gruppo populista-euroscettico EFDD (+12).

Jerzy Buzek è il nuovo presidente dell’Europarlamento

«La mia elezione è un tributo a tutti quei milioni di persone che hanno lottato per la libertà   nei Paesi dell'Europa dell'est», queste le...

Rinviata la firma dell’accordo UE-Serbia

Con una dichiarazione insolitamente dura nel corso di una conferenza stampa, il commissario europeo all’Allargamento Olli Rehn ha reso nota la sospensione della firma...

Stanziamento dell’UE per il terremoto in Abruzzo

La Commissione Europea ha confermato la proposta di stanziare 493,7 milioni di euro a favore dell’Italia, per far fronte alle conseguenze del terremoto che...

Nuova strategia in materia di finanza sostenibile per il clima e per un’economia più...

La Commissione ha proposto una strategia dell'Unione europea in materia di #finanza sostenibile e volta a sostenere, con mezzi più adeguati, il raggiungimento degli obiettivi fissati dall’UE per il 2030 e cioé la riduzione dei gas serra del 40%. #clima #ambiente

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche