Proclamare il 2022 Anno europeo dei giovani?

La proposta è stata adottata dalla Commissione e fa seguito alle parole di Ursula von der Leyen pronunciate durante il discorso sullo...

Start up, piccole e medie imprese (PMI) e innovazioni pionieristiche

Lo scorso 14 ottobre sono stati selezionati i primi 65 progetti per lo sviluppo di start-up e Piccole e medie imprese (PMI)...

Parità di diritti per la comunità LGBTIQ: fondamentali il sostegno alle città e alle...

Durante la sessione plenaria del 14 ottobre scorso, il Comitato Europeo delle Regioni (CdR) ha esaminato la Strategia per l’uguaglianza delle persone...

Nuovo Bauhaus europeo: al via l’EIT Community Booster

Primo invito a presentare progetti dopo il programma pilota degli scorsi mesi Con il discorso sullo stato dell’Unione...

Il premio Sacharov ad Alexei Navalny

Dal 1988, ogni anno il Parlamento europeo, nella sua plenaria di ottobre, conferisce il Premio Sacharov per la libertà di pensiero, al fine...

La Commissione rilancia la revisione della governance economica dell’UE

La Commissione europea ha adottato una comunicazione relativa alle mutate circostanze della governance economica in seguito alla crisi COVID-19 e ha rilanciato...

La strategia UE contro l’antisemitismo

In un’Europa con valori democratici ed egualitari non c’è spazio per l’antisemitismo. Considerando l’allarmante incremento delle discriminazioni, è questo il messaggio lanciato...

Un Anno europeo dei giovani grazie al progetto DiscoverEu

A partire dal 12 e fino al 26 ottobre, è possibile presentare domanda, da parte di tutti i cittadini europei, di età...

Il parere del CESE sui rimpatri volontari

Il CESE, durante la sessione plenaria di settembre 2021, ha presentato un parere riguardo la Strategia per il rimpatrio volontario e il...

NextGenerationEU: emissione delle prime obbligazioni verdi per finanziare la ripresa sostenibile

NextGenerationEU è uno strumento temporaneo di più di 800 miliardi di euro finalizzato a sostenere la ripresa dalla pandemia di Covid-19 e...

L’UE e gli aiuti umanitari e allo sviluppo – 13 ottobre 2021

Recapitoliamo di seguito i più recenti stanziamenti dell’Unione europea sul fronte degli aiuti umanitari e allo sviluppo. Nel corso...

Eurobarometro sull’atteggiamento dei cittadini nei confronti di scienza e tecnologia

La nuova indagine Eurobarometro, condotta, mediante per lo più interviste faccia a faccia, tra il 13 aprile e il 10 maggio 2021,...

Cinque missioni europee che affronteranno le grandi sfide globali

Nell’ambito del Programma di ricerca e innovazione Orizzonte Europa 2021-2027 (95,5 miliardi di Euro) sono state individuate cinque nuove missioni dell’UE, che...

Migrazione e asilo: il punto della situazione e le prospettive della Commissione

Ad un anno dall’annuncio del nuovo patto, la Commissione ha rilasciato una relazione sulla migrazione e l'asilo. Inoltre, essa ha presentato un piano d'azione...

Lavoratori piattaforme digitali: protezione sociale per rider e autisti

I lavoratori delle piattaforme digitali sono spesso erroneamente classificati come lavoratori autonomi, privandoli dell'accesso alla protezione sociale e ad altri diritti del lavoro. Per affrontare questa mancanza di certezza giuridica, il Parlamento afferma che dovrebbero essere i datori di lavoro a dimostrare che non c'è un rapporto di lavoro, non i lavoratori. La risoluzione chiede un quadro europeo per garantire che le persone che lavorano per le piattaforme digitali abbiano lo stesso livello di protezione sociale dei lavoratori tradizionali della stessa categoria. Questo include i contributi di sicurezza sociale, la responsabilità per la salute e la sicurezza e il diritto alla contrattazione collettiva.

L’UE annuncia un sostegno supplementare di 119,5 milioni di € per democrazia e diritti...

A seguito della Settimana della democrazia 2021, l'Unione europea ha annunciato cinque azioni per potenziare il sostegno europeo alla democrazia e ai diritti umani nel mondo nel 2021. Si tratta di un valore di 119,5 milioni di €. L'UE non resterà inerte a guardare l'erosione della democrazia e i crescenti livelli di violazioni dei diritti umani, ineguaglianza, intolleranza, pregiudizi e discriminazione. Infatti, i fondi contribuiranno all'attuazione del piano d'azione dell'UE per i diritti umani e la democrazia 2020-2024 e dei piani nazionali nell'ambito del piano d'azione dell'UE sulla parità di genere III.

Tre nuovi patti per la transizione energetica dell’UE

Presentati dalla Commissione nel dialogo ad alto livello delle Nazioni Unite sull'energia Nel corso del recente dialogo ad alto...

L’UE e gli aiuti umanitari e allo sviluppo – 30 settembre 2021

Recapitoliamo di seguito i più recenti stanziamenti dell’Unione europea sul fronte degli aiuti umanitari e allo sviluppo: La Commissione...

2 ottobre – Giornata internazionale della non violenza

Si celebra oggi, mercoledì 2 ottobre, la Giornata internazionale della non violenza. Proclamata ufficialmente dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite...

1 ottobre – Giornata Internazionale delle persone anziane

Si celebra oggi, venerdì 1 ottobre, la giornata internazionale delle persone anziane. La giornata venne proclamata ufficialmente dall’Assemblea Generale...

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche