La Commissione europea stanzia nuovi aiuti umanitari a favore di Paesi dell’Africa subsahariana

Due nuove misure umanitarie sono state recentemente finanziate da parte della Commissione europea, per una cifra complessiva di poco inferiore ai 100 milioni di Euro.

Assegnato a Nantes il titolo di “Capitale europea dell’innovazione 2019”

La città francese di #Nantes, capoluogo della regione dei Paesi della Loira, è stata recentemente nominata “Capitale europea dell’#innovazione 2019”.

Siglata la “Dichiarazione dell’alleanza circolare per la plastica”

Oltre 100 tra autorità pubbliche locali e nazionali, e società private impegnate a vario titolo nella catena di produzione di prodotti a base di plastica, hanno recentemente sottoscritto la “Dichiarazione dell’alleanza circolare per la plastica”, un’intesa su base volontaria in adesione alla quale si impegnano a raggiungere l’obiettivo di 10 milioni di tonnellate di plastica riciclata entro il 2025, secondo quanto previsto dalla Commissione europea nella “Strategia per la plastica” adottata nel 2018.

2 ottobre – Giornata internazionale della non violenza

Si celebra oggi, mercoledì 2 ottobre, nell’anniversario della nascita del Mahatma Gandhi, la Giornata internazionale della non violenza. Proclamata ufficialmente dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione 61/271 del 15 giugno 2007, la giornata ci chiama a farci portatori del valore della non violenza, della tolleranza e della comprensione, indispensabili per assicurare alle nostre comunità un futuro di pace.

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea si pronuncia sul diritto all’oblio

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha recentemente stabilito che Google non deve garantire in ogni parte del mondo il diritto all’oblio, ossia la possibilità per gli utenti di vedere rimossi contenuti da questi ultimi ritenuti dannosi.

L’iniziativa Spotlight per mettere fine alla violenza sulle donne in tutto il mondo

L’Unione Europea e l’Organizzazione delle Nazioni Unite hanno organizzato, il 26 settembre scorso, un incontro ad alto livello per l’Iniziativa Spotlight, che ha l’obiettivo di combattere e eliminare ogni forma di violenza sulle donne di tutto il mondo. I numeri sono drammatici: una donna su tre, almeno una volta nella vita, è stata vittima di violenza sessuale e/o psicologica, a casa, a scuola, sul lavoro, per strada o online. Questa collaborazione è nata nel 2017 e ha visto un bilancio iniziale di 500 milioni di euro, con l’invito a donatori e ulteriori partner ad aderire all’iniziativa.

2 milioni di Euro da parte dell’Unione europea per i sopravvissuti alla violenza sessuale...

Il Commissario europeo per la cooperazione internazionale e lo sviluppo europeo Neven Mimica, ha annunciato un contributo di 2 milioni di euro da parte dell’Unione Europea al Fondo internazionale per i sopravvissuti alla violenza sessuale legata ai conflitti. La donazione è stata annunciata durante l’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, dove il Commissario Mimica ha incontrato i premi Nobel per la pace, Denis Mukwege e Nadia Murad ai quali è stato dedicato il fondo. Il dottor Denis Mukwege è un ginecologo congolese che ha fondato e lavora nell’Ospedale Panzi a Bukavu, in Congo, specializzato nella cura di donne vittime di violenza sessuale da parte di gruppi di ribelli armati. Nadia Murad, invece, è un membro della minoranza Yazidi nel nord dell’Iraq sopravvissuta a un terribile attacco nel 2014 al suo villaggio da parte dello Stato Islamico. Entrambi quindi premiati con il Nobel per la Pace per il loro impegno a porre fine a ogni tipo di violenza sessuale.

Il partenariato orientale celebra dieci anni di intensa collaborazione

Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) ha recentemente ospitato una conferenza di alto livello per celebrare il Partenariato con i Paesi orientali. Tale Associazione di Stati è una dimensione specifica della politica europea di vicinato, tesa a rafforzare le relazioni tra l'Unione Europea, i suoi Stati membri e altri sei Paesi nell'area orientale: l'Armenia, l'Azerbaijan, la Bielorussia, la Georgia, la Repubblica della Moldavia e l'Ucraina.

26 settembre – Giornata internazionale per l’eliminazione delle armi nucleari

Si celebra oggi, giovedì 26 settembre, la giornata internazionale per l’eliminazione delle armi nucleari. Proclamata ufficialmente dall’Assemblea Generale delle nazioni Unite con la risoluzione A/68/32 del 5 dicembre 2013, la giornata ci chiama a soffermarci sull’importanza di uno dei primi e più importanti obiettivi dell’ONU, il conseguimento del disarmo #nucleare globale permanente.

Aumenta la partecipazione di studenti e docenti africani al programma Erasmus+

Aumentano gli investimenti e il numero di partecipanti africani nell’ambito del programma #Erasmus+ 2019, un ulteriore passo avanti verso l'impegno annunciato dal Presidente Jean-Claude Juncker di fornire sostegno a 35 000 studenti e ricercatori africani entro il 2020. Erasmus+ è il nuovo programma dell’UE per il periodo 2014-2020 che finanzia l’istruzione, la cooperazione e la mobilità di giovani provenienti da varie regioni del mondo. Per quanto riguarda l’Africa, Erasmus+ si inserisce nell’alleanza Africa-Europa per gli investimenti e l’occupazione sostenibile, in cui l’Unione europea sostiene fortemente l’istruzione giovanile, l’occupazione, una crescita sostenibile e una cittadinanza attiva.

Parlamento europeo: il resoconto della plenaria di settembre

Nel corso della sessione plenaria di settembre 2019, il Parlamento europeo si è occupato di numerosi argomenti, da Brexit al sostegno a Christine Lagarde quale presidente della Banca Centrale Europea.

Sabato 21 settembre – Giornata internazionale della pace

Oggi, sabato 21 settembre, si celebra la giornata internazionale della #pace. Istituita nel 1981 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, dal 2011 è stata altresì designata quale giornata di nonviolenza e cessate-il-fuoco, durante la quale tutti i belligeranti nel mondo sono invitati a deporre le armi e cessare le ostilità.

I Commissari designati dalla Presidente Von der Leyen

La neo-eletta Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha recentemente presentato l’elenco dei Commissari designati e l’articolazione della Commissione europea per i prossimi 5 anni.

Amnesty International conferisce il prestigioso Premio “Ambasciatori della coscienza 2019” a Greta Thumberg e...

La cerimonia di consegna del Premio a Greta si è svolta a New York il 16 settembre scorso e sarà parimenti attribuito a Bruxelles all’insieme del movimento “Youth for Climate”, in occasione dello sciopero generale mondiale per il clima che si terrà il 27 settembre prossimo.

Tre nuove iniziative dei cittadini europei registrate dalla Commissione

La Commissione europea ha recentemente provveduto alla registrazione di tre nuove iniziative dei cittadini europei (#ICE), gli strumenti giuridici mediante i quali i cittadini europei possono invitare la Commissione medesima a presentare atti legislativi nei settori di sua competenza.

La Commissione europea lancia la 13°edizione di “Juvenes translatores”, il concorso per aspiranti traduttori

Come ogni anno dal 2007 la Commissione Europea lancia “Juvenes Translatores”, un concorso diretto alle scuole il cui obiettivo è promuovere lo studio delle lingue straniere, in particolare applicato ai campi della traduzione e dell’interpretazione.

Domenica 15 settembre – Giornata mondiale della Democrazia

Oggi, domenica 15 settembre, si celebra la Giornata internazionale della #Democrazia. Proclamata ufficialmente l’8 novembre 2007 per iniziativa dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Giornata ci invita a riflettere sullo stato della democrazia nel mondo e sull’imprescindibile legame che intercorre tra quest’ultima, la tutela della libertà e l’indizione periodica di regolari elezioni a suffragio universale, precondizioni indispensabili per un’effettiva protezione e realizzazione dei diritti dell’uomo.

Dall’Unione Europea nuovi aiuti internazionali per oltre 600 milioni di Euro

L’Unione Europea si conferma tra i leader internazionali nell’erogazione di #aiuti in situazioni di crisi, stanziando nelle ultime settimane oltre 600 milioni di Euro per far fronte a tre diversi scenari di emergenza.

Christine Lagarde, futura presidentessa della BCE, davanti alla commissione degli affari economici del Parlamento...

All'inizio dello scorso mese di luglio, Christine Lagarde è stata indicata dall'insieme degli Stati membri dell'Unione Europea come futura presidente della Banca Centrale Europea (BCE), occupando così la stessa posizione che prima era stata per otto anni consecutivi nelle mani dell'italiano Mario Draghi.

La Commissione porta avanti la procedura di infrazione contro la Polonia per via della...

La Commissione europea ha emesso parere motivato in merito alla procedura di infrazione in corso nei confronti della #Polonia, a causa della legge che modifica il regime disciplinare applicabile nei confronti dei membri dell’ordinamento giudiziario.

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche