Fine del geo-blocking, sostegno dell’e-commerce e innovazione digitale: il Parlamento approva una risoluzione

Martedì 19 gennaio il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che chiede la fine del geo-blocking dell’accesso online dei consumatori ai servizi sulla base dei loro indirizzi IP, indirizzi postali e dati relativi alle loro carte di credito.

Agenda dell’Unione Europea sulle migrazioni

In occasione del prossimo Consiglio europeo, nel corso del quale si discuterà dei progressi realizzati nel quadro dell’Agenda europea in materia di migrazioni, la...

La ricerca per scommettere sull’Europa

Nella primavera del 2000, capi di Stato e di governo degli Stati membri dell’UE, riuniti in Consiglio nella capitale portoghese, diedero vita e avvio...

Prospettive finanziarie, il contributo del Parlamento al negoziato

Il Parlamento Europeo ha votato e approvato (426 favorevoli, 140 contrari e 122 astenuti) il rapporto redatto dalla commissione temporanea sulle prospettive finanziarie 2007...

Rafforzare la cooperazione euromediterranea

La Commissione europea ha presentato le sue proposte per intensificare le relazioni con i Paesi partner mediterranei attraverso il processo di Barcellona: Unione per...

Rabat – Marocco: Conferenza euro-africana su immigrazione e sviluppo

La Conferenza su immigrazione e sviluppo, apertasi il 10 luglio a Rabat, rappresenta ''un nuovo tipo di dialogo'' per affrontare la questione delle migrazioni....

Settimana europea dell’energia sostenibile

Eliminare il carbonio dal futuro energetico dell'Europa per ottenere prestazioni energetiche più efficienti e un maggiore utilizzo delle energie rinnovabili, questo l’obiettivo dell’edizione 2010...

Un «Piano B» per il Trattato Costituzionale

Il 18 ottobre scorso è stata presentata la brochure «Piano B: come salvare la Costituzione europea» contenente le proposte e le riflessioni del deputato...

Europarlamento: affrontare l’emergenza acqua

àˆ necessario rinnovare le infrastrutture e le tecnologie per promuovere nell’UE un uso più efficiente dell'acqua e ridurne le perdite, ricorrendo anche ai Fondi...

2011: un anno difficile per i lavoratori di tutto il mondo

La Confederazione Internazionale dei Sindacati (CSI) ha pubblicato il 6 giugno il rapporto annuale 2011 sulle violazioni dei diritti sindacali. Dall’indagine svolta in 143 Paesi emerge un quadro inquietante che rivela come l’anno passato sia stato difficile e spesso pericoloso per i lavoratori di tutto il mondo, con arresti, detenzioni carcerarie e addirittura la morte per quanti hanno osato lottare per la libertà sindacale e la contrattazione collettiva, di fronte al licenziamento.

Disoccupazione e inflazione preoccupano i cittadini europei

I cittadini europei sono sempre più preoccupati per la situazione economica e in particolare per l'inflazione, mentre resta positivo l’atteggiamento nei confronti dell’UE e...

Libertà  , sicurezza e giustizia: consultazione in scadenza

Fino al 4 dicembre prossimo è possibile partecipare alla consultazione pubblica on line lanciata dalla Commissione europea al fine di definire le priorità   dello...

Concorso: “l’UE e la non discriminazione”

L'Unione europea e la non discriminazione" è il nome del concorso indetto dalla Commissione europea il 30 luglio ed aperto alla partecipazione di bambini...

Europei favorevoli a una mobilità   «verde»

La maggior parte dei cittadini europei è pronta ad accettare compromessi su prezzo e caratteristiche della propria automobile al fine di ridurre le emissioni....

Nell’UE si ricicla il 35% dei rifiuti urbani

La relazione dell’Agenzia Europea dell’Ambiente (AEA) sulla gestione dei rifiuti solidi urbani nei 27 Stati Membri dell’UE  evidenzia un notevole miglioramento: in Europa, nel...

Razzismo in crescita e poche sanzioni nell’UE

Trattamenti ineguali e discriminatori continuano a essere registrati all’interno dell’UE in ambito occupazionale, abitativo ed educativo, mentre fenomeni e atti di razzismo e xenofobia...

Dall’UE un cauto benvenuto ai nuovi compromessi WTO

In sede di WTO è stata preparata una serie di compromessi su possibili tagli ai dazi e ai sussidi, col tentativo di salvare il...

Clima teso tra Roma e Bruxelles

Molti e importanti erano i temi all’ordine del giorno del Consiglio europeo dell’UE a metà   ottobre a Bruxelles. La tempesta finanziaria ha finito per...

Il dramma iraniano: democrazia e menzogna

Mentre da noi si sono spenti gli ultimi fuochi sulla tornata elettorale da poco conclusa e continuano a fare scintille i vizi privati...

Fiducia nell’UE contro la disoccupazione

Nonostante un terzo degli occupati sia «molto preoccupato» dalla prospettiva di poter perdere il lavoro nel corso della crisi, oltre il 70% ritiene che...

Ultime news

Schede tematiche

Editoriali e commenti

I nostri autori

3009 ARTICOLI0 COMMENTI