Comitato delle Regioni: seminario a Cracovia

977

Il tema degli investimenti nelle nuove tecnologie applicate all’istruzione per il contrasto alla disoccupazione, è stato al centro del Seminario dei giovani amministratori locali organizzato dal Comitato delle Regioni (CdR) a Cracovia

È stato richiamato il Piano investimenti (piano Juncker) sottolineando la necessità di una stretta collaborazione tra i poteri locali e le istituzioni comunitarie, le imprese e i luoghi della formazione.

Gli Enti locali implementano molti degli investimenti pubblici derivanti da fondi UE ma le politiche per l’istruzione che tanto impatto possono avere sulle dinamiche occupazionali, restano di competenza nazionale: attraverso il Piano Juncker – è uno dei messaggi-chiave del Convegno – le Regioni possono contribuire ad accrescere gli investimenti in nuove tecnologie applicate all’istruzione.

Tra le iniziative annunciate o presentate a Cracovia un progetto pilota di cooperazione tra Finlandia e Polonia, alcuni progetti implementati nell’area metropolitana di Cracovia (SMART_KOM, e Smartify, realizzato il Polonia, Francia e Germania).

È stata inoltre ribadita la necessità di «continuare a lavorare insieme a livello locale per dare continuità ai «significativi progressi realizzati», sottolineando il ruolo del CdR come «voce delle autorità locali»

Approfondisci 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here