Mai così elevato il rischio di desertificazione globale

Si stima che la percentuale di suolo degradato, ossia quello la cui fertilità sia del tutto o in parte compromessa, ammonti, ad oggi, al 75% della superficie terrestre, registrando incrementi annui di vastità pari alla metà della superficie dell’intera Unione Europea. #desertificazione #clima #ambiente

L’Europa perde la rotta sull’ambiente

«Se devo chiamare l’Europa, che numero faccio?»: l’interrogativo formulato da Henry Kissinger negli anni Settanta non ha ancora, ad oggi, trovato una risposta. Non...

E intanto il termometro sale …

Si è conclusa a Durban, dopo due settimane di intense discussioni, la 17ma Conferenza della Convenzione-quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Intorno al...

Un uso efficiente delle risorse per una crescita sostenibile

Inaugurata il 5 giugno a Bruxelles dal Commissario per l’Ambiente Janez Potočnik, la piattaforma europea sull’efficienza nell’impiego delle risorse (European Resource Efficiency Platform –...

Clima ed energia uniscono l’Europa

Dopo un 2006 segnato da momenti critici ma anche da qualche rilevante documento indice una ritrovata compattezza europea, il 2007 si è aperto con...

Programma «Life+»: investimenti UE sull’ambiente

La Commissione Europea ha approvato il finanziamento di 210 nuovi progetti nell'ambito del programma LIFE+ (2007-2013), il Fondo europeo per l'ambiente. I progetti presentati...

La tutela dell’ambiente resta una priorità per i cittadini

Ad esprimersi in tal senso è il 95% dei 28.000 cittadini europei intervistati per l’ultimo sondaggio Eurobarometro.

Tutela dell’ambiente: distanza tra principi e azioni

Nell’anno in cui l’Europa ha dato prova di unità   e determinazione nel fronteggiare le sfide ambientali e climatiche (si veda la posizione dell’UE al...

Natura in Europa: lo stato dell’arte

È stata recentemente pubblicata l’ultima edizione dello State of Nature, il Report attraverso il quale ogni sei anni viene monitorato lo stato di conservazione di piante, animali e habitat, nonché l’impatto delle Direttive europee, in vista degli obiettivi di salvaguardia della biodiversità e riduzione del degrado degli ecosistemi fissati da Europa 2020.

Aumento dei prezzi alimentari: invertire la tendenza

Il Parlamento europeo ha affrontato la questione dell'aumento su scala globale dei prezzi dei generi alimentari, sottolineando le implicazioni negative a livello di cambiamento...

Opportunità   e rischi dei biocarburanti

Mentre il prezzo del petrolio raggiungeva quote record, presso il Parlamento Europeo si è discusso di biocarburanti: se costituiscono effettivamente un’alternativa a quelli fossili...

In calo le emissioni di anidiride carbonica nell’Unione Europea

In un rapporto presentato il 15 giugno, Eurostat stima che nel 2014, all'interno dell'Unione Europea, le emissioni di anidride carbonica (CO2) derivanti dalla combustione di carburanti fossili siano diminuite del 5,0% (pari a 167.392.000 tonnellate) rispetto all’anno precedente

Micorè e Teseus: progetti UE per la sicurezza delle zone costiere

Finanziati nell’ambito del Settimo programma Quadro Ricerca e Sviluppo (2007 -2013), i due progetti Micorè (3,5 milioni di euro) e Theseus (6,5 milioni di euro) hanno riunito università e centri di ricerca di tutta l’UE, con partner provenienti da Cina, Messico, Taiwan e Stati Uniti.

Gli aiuti dell’UE per il terremoto in Abruzzo

L’Unione Europea si interroga su cosa puಠfare per aiutare le vittime di disastri naturali come nel caso del terremoto dell’Abruzzo, con i suoi...

Galileo: primi contratti e operatività   dal 2014

Con l’aggiudicazione dei primi contratti per la realizzazione del sistema satellitare europeo Galileo sarà   possibile dare vita alla fase costruttiva del sistema a...

Garantire un ambiente sano nella regione paneuropea

Presentando la nuova Relazione "L’ambiente in Europa", l’Agenzia Europea dell’Ambiente (AEA) ha chiesto ai governi dei Paesi europei di aumentare e unire le forze...

“I pesci non possono rivolgersi al tribunale”: consultazione pubblica

"I pesci non possono rivolgersi al tribunale": questo il titolo che la Commissione europea ha scelto per il lancio della consultazione pubblica per migliorare l'accesso alla tutela giudiziaria sulle questione ambientali.

Consiglio Europeo: sul clima un accordo vago

Accordo di massima sul contributo finanziario dell’UE nella lotta ai cambiamenti climatici, ma «condizionale a sforzi comparabili di altri attori chiave», concessioni alla Repubblica...

Nuovi investimenti infrastrutturali per un’economia più pulita

Il 25 gennaio gli Stati membri dell’UE hanno adottato la proposta della Commissione di un piano di investimenti per un valore di 873 milioni...

La Commissione europea riferisce sugli avanzamenti registrati dopo l’adozione del pacchetto sull’economia circolare

La Commissione europea ha recentemente riferito sull’avanzamento e sui risultati registrati un anno dopo l’adozione del pacchetto sull’economia circolare. Nel dicembre 2015, la Commissione aveva infatti assunto tale progetto, composto da un piano d’azione con misure relative all'intero ciclo di vita dei prodotti.

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche