La Commissione europea a sostegno dei progetti di riforma negli Stati membri

32

Il 2 marzo 2021 la Commissione europea ha approvato 226 progetti di sostegno a tutti e 27 gli Stati membri per elaborare ed attuare riforme nazionali al fine di stimolare la crescita. Tali azioni di sostegno disporranno di un bilancio complessivo di 102,6 milioni di euro per l’esercizio 2021 per promuovere la coesione economica, sociale e territoriale nell’Unione europea. Esse saranno realizzate grazie al principale strumento di sostegno tecnico alle riforme nell’UE, l’SST. Quest’ultimo è caratterizzato da una dotazione complessiva di 864 milioni di euro e rientra nel quadro finanziario pluriennale 2021-2027 e del piano per la ripresa dell’Europa.

L’SST rirende le mosse di successo del precedente programma a sostegno alle riforme strutturali (SRSP), che a partire dal 2017 ha sostenuto oltre 1000 progetti di riforma in tutti gli Stati membri dell’UE.

Alcune delle riforme ammissibili al sostegno dell’SST riguardano l’amministrazione pubblica, la governance, il contesto imprenditoriale, il settore finanziario, il mercato del lavoro, i sistemi educativi, i servizi sociali, l’assistenza sanitaria, la transizione verde (ossia l’ondata di ristrutturazioni) e i servizi digitali. Inoltre, l’SST potrà anche fornire sostegno tecnico agli Stati membri che intendono elaborare ed attuare piani per la ripresa e la resilienza.

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here