Condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili: in arrivo una direttiva che tutelerà circa 3...

L’intento del nuovo impianto normativo è garantire alle nuove tipologie di occupati delle condizioni di lavoro che siano trasparenti e prevedibili: nell’ambito dei lavori flessibili oppure dei contratti a chiamata, tutti i lavoratori dovranno essere informati dei loro diritti e dei loro obblighi, nonché preventivamente stabilire con il datore di lavoro le disponibilità e l’eventuale preavviso necessario per l’accettazione dell’incarico, senza il quale, il lavoratore non potrà essere licenziato nel caso di rifiuto dello svolgimento della prestazione. #lavoro

L’Unione europea adotta le sue conclusioni sull’Iran

L’UE accoglie con favore l’ultima delle tredici relazioni dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA), che conferma l’attuazione degli impegni presi dall’#Iran di non cercare di procurarsi, sviluppare o acquistare armi nucleari. #nucleare

La Commissione aumenta gli stanziamenti per l’assistenza umanitaria in Venezuela

La Commissione europea ha recentemente incrementato di 5 milioni di Euro la dotazione per l’assistenza umanitaria alla popolazione del #Venezuela, per la quale erano già stati stanziati 34 milioni di Euro nel solo 2018.

Le città e le regioni europee stabiliscono le priorità del 2019 nei settori dell’ambiente,...

Una delle nuove priorità è certamente rappresentata dalla lotta contro la povertà energetica in Europa: ad oggi, 57 milioni di persone non possono permettersi un sistema di riscaldamento adeguato, mentre 52 milioni devono affrontare ritardi nel pagamento delle bollette energetiche.

Abitazione e integrazione dei rifugiati nelle società ospitanti

Il 24 e 25 gennaio si è tenuta a Bruxelles la terza conferenza annuale del SI4RI: Social Innovation for Refugee Inclusion (Innovazione sociale per l’inclusione dei rifugiati) che ha messo al centro dell’attenzione il tema dell’abitazione e del suo ruolo nell’integrazione dei migranti e dei rifugiati nella nostra società.

Alla sessione plenaria del CESE un dibattito sulle priorità della presidenza romena

La prima ministra romena Vasilica Viorica Dancila ha presentato il programma della sua Presidenza in occasione della sessione plenaria del #CESE.

L’Unione europea premia le competenze linguistiche con il concorso “Juvenes Translatores”

28 ragazzi, uno per ogni Stato membro dell’Unione Europea, sono i vincitori della 12 edizione del concorso di #traduzione della Commissione Europea per le scuole secondarie di primo grado.

La Commissione europea adotta una serie di proposte in caso di una Brexit senza...

la Commissione europea ha recentemente adottato una serie di proposte nel caso in cui l’abbandono dell’Unione Europea da parte del Regno Unito (“Brexit”) avvenga senza accordo (“No deal”).

Frontiere e integrazione: la conclusione del PON sulle migrazioni a Ventimiglia

Martedì 5 febbraio si è concluso il modulo propedeutico alle azioni di potenziamento della Cittadinanza europea nell’ambito del Programma Operativo Nazionale - PON 2014-2020 rivolto a un gruppo di ragazze e ragazzi del Liceo Peano-Pellico di Cuneo. Il modulo, curato da Apice, univa il tema della cittadinanza europea a quello delle migrazioni.

Le dichiarazioni dei Commissari europei in occasione della Giornata internazionale per la lotta alle...

"Ogni ragazza e ogni donna ha il diritto di vivere una vita senza violenza e senza dolore. Eppure, nel mondo, oltre 200 milioni di donne e ragazze, di cui 500 000 in Europa, sono state costrette a sottoporsi alla pratica dolorosa e traumatica della mutilazione genitale femminile e milioni di altre rischiano di subirla: 68 milioni in 25 paesi, di qui al 2030”

Lo studio radiofonico del Parlamento intitolato a Megalizzi e Niedzielski

Lo studio radiofonico 1 dal Parlamento Europeo è stato ieri intitolato ai giornalisti Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, assassinati durante l’attentato dell’11 Dicembre a Strasburgo.

L’Europa verso un nuovo sistema economico: alla Commissione il Premio per l’Economia Circolare.

Al Forum Economico di Davos, Il World Economic Forum ha assegnato alla Commissione europea il Premio per l‘#Economia Circolare per aver favorito la transizione del nostro sistema economico, lineare, verso un sistema economico nuovo di tipo circolare.

Alla sessione plenaria del CESE un dibattito sulle priorità della presidenza romena

La prima ministra romena Vasilica Viorica Dancila ha presentato il programma della sua Presidenza in occasione della sessione plenaria del #CESE.

Un’Europa Più sostenibile entro il 2030

Il 30 gennaio scorso è stato presentato un documento di riflessione per un’Europa più sostenibile entro il 2030. Fissati gli obiettivi da raggiungere entro il prossimo decennio, il documento si concentra sul raggiungimento degli stessi, basandosi su strategie fondamentali quali l’economia libera e circolare, il riequilibrio del sistema alimentare, l’energia, la mobilità. #Agenda2030 #sostenibilità

Italia sempre più sola nell’Ue

Ha fatto molto parlare e scrivere in questi giorni il richiamo a Parigi per consultazione dell’ambasciatore francese in Italia, una decisione grave, che tra i due Paesi non si vedeva dal 1940, al tempo del fascismo, e mai si era vista tra Paesi membri fondatori dell’Unione Europea. #editoriale

L’UE continua la battaglia contro le fake news

Nell’ottobre del 2018 i rappresentanti delle piattaforme online, i principali social network, gli inserzionisti e l'industria pubblicitaria hanno firmato il Code of Practice against disinformation - proposto dalla Commissione europea - per affrontare la diffusione della disinformazione online e delle notizie false. Tra i firmatari sono presenti Google, Facebook, Twitter e Mozilla. #fakenews

Europa, tra Russia e Stati Uniti

In questa Europa divisa e disorientata si respira di nuovo aria di guerra fredda. Gli Stati Uniti hanno infatti confermato e attuato la loro intenzione di uscire dallo storico Trattato #INF (Intermediate Range Nuclear Forces – Trattato sulle forze nucleari intermedie), firmato nel lontano 1987 da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov.

Erasmus+ : nuovo record nel 2017

Da più di trent’anni #Erasmus+ è uno dei programmi di maggior successo dell’Unione Europea per i giovani; esso promuove la cooperazione per la mobilità, l’innovazione e lo scambio di buone pratiche nei settori dell'istruzione e della formazione.

L’U.E. di fronte all’aumento dell’antisemitismo. Il sondaggio di Eurobarometro

L’89% dei cittadini europei di origine ebraica intervistati pensa che, negli ultimi cinque anni, siano aumentati rischi e intolleranza nei loro confronti, e questo rappresenta, nelle parole della Commissaria europea Jourovà, “una vergogna per l’Europa”.

Parlamento europeo: il resoconto della seconda plenaria di gennaio

Nel corso della seconda sessione #plenaria di gennaio, il Parlamento europeo si è occupato di numerosi argomenti, dal sostegno di Juan Guaidó in Venezuela alla Giornata della memoria.

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche