Il Parlamento europeo adotta due risoluzioni per un’Europa sostenibile entro il 2050

Gli Europarlamentari della Commissione ambiente hanno sottolineato, in una risoluzione votata la scorsa settimana, i punti chiave per la strategia europea a lungo termine per la riduzione delle emissioni. Lo scorso novembre la Commissione Europea aveva presentato la strategia per un’economia “clima-neutrale” entro il 2050, con otto possibili strade da seguire. Ripartendo da questa strategia i parlamentari hanno concentrato la loro attenzione su alcuni scenari.

#fridaysforfuture a Cuneo #ScioperoMondialeperilFuturo

https://www.facebook.com/apiceuropa/videos/304763020211799/ https://www.facebook.com/apiceuropa/videos/304764470211654/

Al via a Bruxelles la Conferenza sul futuro degli oceani

L’evento è organizzato dal Parlamento europeo, in collaborazione con la Commissione Il Parlamento europeo ha promosso la realizzazione...

Riflessioni del CESE su euroscetticismo e populismo

Il 20 febbraio il Comitato economico e sciale europeo (CESE) ha presentato il suo studio intitolato “Le società al di fuori delle metropoli: il...

Il primo summit tra Unione Europea e Lega Araba

Tra il 24 e il 25 febbraio 2019, si è tenuto, in Egitto il primo vertice tra l’Unione Europea e la Lega degli Stati Arabi. A questo evento hanno partecipato le più importanti autorità europee, rappresentate da Juncker, Tusk, Mogherini, i leader degli Stati membri, il Segretario generale della Lega Araba, e i leaders dei 21 Paesi arabi.

L’UE esorta il Venezuela ad una maggiore collaborazione

“Il popolo del #Venezuela ha già sofferto molto; - ha dichiarato Federica Mogherini - è ormai tempo di permettergli di decidere del suo futuro. Rinnoviamo con forza il nostro invito a rispristinare la democrazia attraverso elezioni presidenziali libere, trasparenti e credibili. L'UE, attraverso il gruppo di contatto internazionale, è pronta a sostenere questo processo.”

Le conclusioni del Consiglio per assicurare elezioni libere e corrette

A meno di cento giorni dalle elezioni europee del maggio 2019, il 19 febbraio il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato conclusioni dal titolo "Assicurare elezioni europee libere e corrette” al fine di coinvolgere tutti gli attori responsabili ad agire per proteggere il processo democratico da campagne di disinformazione, attacchi informatici e interferenze provenienti dall’interno e dall’esterno dell’UE. #Europee2019

L’Unione Europea contro la pena di morte

Più di 1000 partecipanti provenienti da 140 Stati diversi si sono riuniti a Bruxelles per l’evento mondiale riguardante l’abolizione della pena di morte, uno dei requisiti fondamentali per l’adesione all’UE.

Accordo fra gli Stati membri sul progetto InvestEU

A seguito del successo del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) del piano Juncker– che cesserà di destinare investimenti alla fine del 2020 - e in vista del prossimo bilancio UE, 2021-2027 gli Stati membri hanno raggiunto un accordo politico per unire i molteplici strumenti finanziari al fine di permettere l’accesso agevolato a forme di finanziamento che incrementino e favoriscano gli investimenti pubblici e privati. #InvestEU

Le prime proiezioni per il futuro Parlamento europeo: un emiciclo più frammentato che mai

Le prime proiezioni sulla possibile futura composizione politica del Parlamento europeo mostrano un quadro politicamente molto frammentato, nell’ambito del quale le due famiglie politiche che hanno dominato la scena europea sin dagli albori – quella del Partito popolare europeo PPE e quella del Partito dei socialisti e dei democratici S&D, perderebbero pesantemente consensi, mentre si rafforzerebbe, in modo significativo, il gruppo Europa delle Nazioni e delle Libertà, fortemente euroscettico. #europee2019

Nuovi stanziamenti della Commissione per il programma LIFE

La Commissione europea ha recentemente disposto investimenti per 116,1 milioni di Euro nell’ambito del programma #Life per l’ambiente e l’azione per il clima, il programma che finanzia progetti integrati finalizzati a consentire agli Stati dell’Unione di adeguare i propri standard alla legislazione Ue in materia di natura, acqua, aria, attenuazione dei cambiamenti climatici e adattamento a questi ultimi.

Gli orientamenti del Consiglio dell’Ue per il bilancio 2020

Il Consiglio dell’UE richiede un bilancio realistico, trasparente, prudente e prevedibile per raggiungere gli obiettivi politici del quadro finanziario 2014-2020. #EUBudget

Accordi di regolamentazione per un mercato unico digitale equo e trasparente

La proposta di direttiva prevede, tra le altre cose, misure che permettano la circolazione agevolata di informazioni a scopo di ricerca e di istruzione, riducendo i vincoli connessi al diritto d’autore e così favorendo l'accessibilità al sapere nel modo più equo ed universale possibile. #digitale

Rapporto generale 2018 sulle attività dell’Unione europea

Lo scorso 15 febbraio, la #Commissioneeuropea ha adottato il Rapporto Generale 2018 sulle attività dell’Unione Europea, in adempimento all’obbligo di cui al TFUE (Trattato sul funzionamento dell’Unione europea). Il rapporto è attualmente disponibile in inglese e sarà disponibile dal 13 marzo in tutte le lingue ufficiali dell’Unione. #RapportoGenerale2018

Mobilità equa dei lavoratori: raggiunto l’accordo provvisorio sull’Autorità europea del Lavoro

La Commissione, il Parlamento e il Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio sull'istituzione dell'Autorità europea del lavoro (#ELA). La nuova autorità avrà come obiettivo di sostenere la mobilità equa dei lavoratori, consentendo ai cittadini e alle imprese di sfruttare pienamente le opportunità offerte dal mercato unico.

Parlamento europeo: il resoconto della plenaria di febbraio

Nel corso dell’ultima sessione plenaria che si è svolta a Strasburgo dal 12 al 16 febbraio, il Parlamento europeo si è occupato di numerosi argomenti, dall’accordo di libero scambio fra l’Unione Europea e Singapore all’istituzione di “RescEU”, dalla normativa sul diritto d’autore al riutilizzo delle acque reflue in agricoltura.

L’UE intensifica la partnership in Africa

Il 9 Febbraio il Commissario per la cooperazione e lo sviluppo internazionale, Neven Mimica, ha firmato ad Addis Abeba (Etiopia) un sostegno supplementare ai programmi di 5 organizzazioni regionali che coprono ben 25 paesi africani. Il sostegno del valore di 225 milioni di euro rafforzerà la creazione di posti di lavoro e la stabilità nei paesi dell'Africa orientale, meridionale e dell’Oceano indiano, contribuendo a mantenere gli impegni presi nel contesto dell'Alleanza Africa-Europa.

Il Parlamento ha approvato nuove norme in materia di investimenti 2021-2027

In previsione dei futuri negoziati con i Ministri europei, Il Parlamento europeo ha approvato nuove regole per gli investimenti nell’UE nel periodo 2021-2027. Le nuove norme saranno fondamentali per assicurare la continuazione degli investimenti nelle regioni e nelle comunità dell'UE e per garantire un maggior sostegno alle regioni meno sviluppate.

Code of Conduct: la relazione della Commissione sulla lotta ai discorsi di odio su...

E' stata presentata la quarta valutazione del Code of Conduct, il sistema europeo che intende tutelare la #comunicazione su internet attraverso la segnalazione ed eliminazione dei contenuti illegali che incitano all’odio, al razzismo e alla xenofobia. #Noplace4hate

Condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili: in arrivo una direttiva che tutelerà circa 3...

L’intento del nuovo impianto normativo è garantire alle nuove tipologie di occupati delle condizioni di lavoro che siano trasparenti e prevedibili: nell’ambito dei lavori flessibili oppure dei contratti a chiamata, tutti i lavoratori dovranno essere informati dei loro diritti e dei loro obblighi, nonché preventivamente stabilire con il datore di lavoro le disponibilità e l’eventuale preavviso necessario per l’accettazione dell’incarico, senza il quale, il lavoratore non potrà essere licenziato nel caso di rifiuto dello svolgimento della prestazione. #lavoro

Editoriali e commenti

Ultime news

Schede tematiche