Una conferenza di alto livello per la promozione del patrimonio culturale dell’Unione Europea.

Il prossimo 26 giugno è in programma una conferenza, promossa dal Parlamento europeo,  dal titolo “Patrimonio culturale in Europa: unire passato e futuro”, per...

Carta dei diritti fondamentali ed Unione europea: il Rapporto europeo per l’anno 2017

Il 6 giugno la Commissione europea ha pubblicato il Rapporto sulla Carta dei #diritti fondamentali 2017 nell'Unione europea, nel quale si evidenziano che lo Stato di diritto e la democrazia, il rispetto e la promozione dei diritti umani rimangono elementi portanti per lo sviluppo del progetto europeo

Edificante la predica, sbagliati pulpiti e predicatori

Non è venuto giù il mondo, più preoccupato per la sceneggiata tra Kim e Donald, ma qualche pezzo dell'Europa ha oscillato paurosamente, tradendo la propria “coscienza sporca”, mettendo in evidenza la faccia tosta del candidato-leader UE, Macron, e la tardiva compassione manifestata all'Italia dalla sua prudente socia Cancelliera. #contromano

Italia ed Europa in balia delle onde

Va detto subito, prima le due squadre si scatenino sugli spalti dei social, che la vicenda è complessa, le responsabilità chiamate in causa molte, le letture diverse a seconda dei criteri di analisi. #editoriale #Aquarius

Indipendenza giudiziaria ed efficienza: indicatori chiave per la tutela dello Stato di diritto

Ogni anno la Commissione europea monitora alcuni indicatori chiave del sistema giudiziario per verificare il rispetto dello Stato di #diritto, prestando particolare all’indipendenza, alla qualità e all’efficienza della #giustizia attraverso il Quadro di Valutazione UE della Giustizia.

Prove di unità europea al G7 in Canada

Con il Vertice di quest’anno, ma già anche da quello di Taormina dell’anno scorso,  l’irruzione sulla scena internazionale del Presidente degli Stati Uniti sembra aver decisamente cambiato l’atmosfera e il dialogo fra i sette partecipanti. Si è rivelato infatti un Vertice difficile, che ha soprattutto messo in scena le divisioni che si stanno approfondendo tra gli Stati Uniti e gli altri partner. #editoriale #G7

Addio, Fiorenzo Savio

Fiorenzo Savio era con noi quando nacque APICE, assumendo poi responsabilità nel consiglio direttivo. Signore di grande cultura e di grande modestia, ci ha seguito nei nostri primi passi con convinzione, forza e discrezione, con saggi e lungimiranti consigli e con la curiosità sempre all’erta. Fiorenzo si sentiva il più “anziano” del gruppo e a volte era sorpreso se, con insistenza, gli chiedevamo di aiutarci con la sua saggezza, di rassicurarci.

L’Europa guarda alla nuova Italia

Per chi crede ancora alla possibilità di saggezza nella politica, la speranza è certamente l'ultima a morire: da quella saggezza dipenderà se per il futuro dell'Italia, e dell’Europa, ci sarà una faticosa guarigione oppure una lenta agonia. #editoriale

L’impegno concreto dell’Unione Europea a favore della democrazia e dei diritti fondamentali dell’uomo.

Le istituzioni europee hanno continuato a sostenere il diritto, per tutti i cittadini, all’associazione e alla riunione pacifica, a maggior ragione dopo le frequenti tensioni, che si sono registrate nella società civile europea nel corso del 2017. Il rapporto sui diritti umani del maggio 2018 conferma che l’azione europea, in vista della promozione di questi diritti fondamentali, è stata fortemente incisiva. #democrazia #diritti

In memoria di Pierre Carniti, un amico speciale

Se oggi mi si chiedesse chi era il Carniti che ho avuto la fortuna di conoscere, risponderei con poche parole: era un maestro di etica. E tale rimarrà nella generazione degli amici che gli sono stati vicini.

Un unico fondo per le politiche in materia di giustizia, diritti e valori

Coerentemente col dichiarato obiettivo di semplificare gli strumenti finanziari dell’Unione, la Commissione europea ha proposto, nell’ambito del nuovo Quadro finanziario pluriennale, l’accorpamento dei programmi “#diritti” e “#valori” e l’introduzione di un fondo unico condiviso con il programma “#giustizia”. #QFP #MFF

Buona notte, Italia!

Se “il buongiorno si vede dal mattino”, allora buona notte Italia. Nel giro di ventiquattro ore si è sentito tutto e il contrario di tutto: prime prove d’orchestra del concerto, a ingresso libero, per i nostri partner europei che non vedono l’ora di sedersi in poltrona e deliziarsi della mitica italica creatività. #editoriale #contromano

Parlamento europeo: il resoconto della plenaria di maggio

Nel corso della sessione #plenaria di maggio 2018, il #Parlamento europeo si è occupato di numerosi argomenti, dal dibattito sul bilancio dell’Unione Europea a lungo termine alle tariffe doganali da introdurre per evitare pratiche commerciali scorrette.

L’istruzione non può aspettare

Nel quadro del suo bilancio totale per gli aiuti umanitari, la Commissione europea ha deciso di aumentare al 10% la percentuale dedicata all’istruzione nelle situazioni di emergenza e di crisi. Questo aumento conferma l’impegno della Commissione, la quale, a partire dal 2012 ha costantemente rafforzato i suoi finanziamenti in maniera consistente. #EUEducationEmpowers #istruzione

Intervento di F. Chittolina all’incontro “Futuro dell’Europa: Radici, Crisi e nuova cittadinanza”

L'intervento di Franco Chittolina all'incontro che si è tenuto venerdì 1 giugno al Polo del 900 dal titolo: "Il futuro dell'Europa: Radici, crisi e...

Nuovo tentativo di Macron per la pace in Libia

Sono purtroppo tanti i tentativi andati a vuoto di riportare pace e stabilità in #Libia, a partire dalla caduta di Gheddafi nel lontano 2011. Il Presidente Macron è certamente consapevole della complessità politica del Paese e ha messo in evidenza l’importanza di raggiungere una stabilità non solo per il popolo libico, ma per l’intera regione e per la stessa Europa. #editoriale
video

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del concerto per la Festa della...

Le dichiarazioni alla stampa del #Presidente della Repubblica Sergio #Mattarella in occasione del concerto per la Festa della Repubblica: " (...) Il 2 giugno, con la sua Festa, è testimonianza di una cittadinanza consapevole - seria, onesta e fortemente laboriosa - che si stringe intorno alla Repubblica. Testimonia anche la domanda di forte coesione nazionale. In questi settant'anni si sono succedute anche tensioni e prove nella vicenda storica italiana: la cornice delle istituzioni repubblicane ha sempre dimostrato di saper consentire all'Italia di affrontare, senza esitazioni, problemi e sfide impegnative che via via si sono manifestate (...)".

2 giugno, festa della Repubblica

Ogni giorno dovrebbe essere per gli italiani la festa della #Repubblica, se non altro per riconoscenza verso quanti hanno operato e si sono sacrificati per riportare la pace e la democrazia in un Paese devastato dalla guerra e dal fascismo. In questo 2 giugno 2018 la festa dev’essere anche più grande, non solo perché insieme festeggiamo i 70 anni della nostra #Costituzione, ma anche perché la nostra Carta ha resistito ai tentativi di piegarla a giochi politici spregiudicati, lontani da una etica minima e da regole condivise. #2giugno

La crisi italiana nella crisi europea

Tempi difficili per l’Italia, l’Unione Europea e per molti suoi Paesi membri. #editoriale

Stimolare la digitalizzazione negli Stati Membri per completare il mercato unico digitale

L’ultimo rapporto del #DESI, che per la prima volta comprende anche dati raccolti dai singoli Stati Membri, rivela che in media i cittadini UE utilizzano in modo sempre maggiore #internet per comunicare. Anche il mondo economico non è da meno: sempre più aziende utilizzano internet nelle loro mansioni quotidiane. #digitale #DESIEU

Ultime news

Schede tematiche

Editoriali e commenti

I nostri autori

Redazione
3009 ARTICOLI0 COMMENTI