UE e UNICEF uniti per aiutare i minori rifugiati in Grecia

768

Sono 21000 i bambini rifugiati e migranti attualmente presenti tra i confini della Grecia, e molti di loro sono minori non accompagnati.  Per questo l’Unione Europea e l’UNICEF hanno ideato un’azione comune che prevede lo stanziamento di 8,5 milioni di euro e che verrà finanziato grazie allo strumento di sostegno di emergenza dell’UE.

Questo piano sosterrà oltre 6000 bambini, soprattutto per ciò che riguarda i disagi psicosociali conseguenti alle esperienze traumatiche che hanno vissuto i minori, delle condizioni di vita proibitive a cui sono costretti durante il loro soggiorno nei campi di rifugiati e alla persistente situazione di incertezza a cui sono sottoposti durante la “fuga”. Secondo Christos Stylianides, Commissario per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi, aiutare i bambini rifugiati rappresenta un “nostro dovere morale”. Il piano riguarderà non solamente la salute psicologica dei bambini, ma anche alloggi e istruzione.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here