L’UE rafforza il suo sostegno diretto al popolo bielorusso

177

La Commissione europea ha adottato un pacchetto di assistenza da 24 milioni di euro, che andrà a beneficio diretto del popolo bielorusso. Dopo le elezioni presidenziali di agosto, che non sono state né libere né eque, e la brutale risposta delle autorità, l’UE ha sostenuto i legittimi diritti democratici del popolo bielorusso.

Il nuovo programma di assistenza “EU4Belarus: solidarietà con il popolo bielorusso” si concentrerà su quattro aree chiave:

  1. Sostegno alla società civile e ai media indipendenti, in particolare alle iniziative delle comunità locali e dei gruppi di cittadini.
  2. Sostegno ai giovani, anche attraverso un programma di borse di studio per studenti e giovani professionisti colpiti dalla crisi politica.
  3. Supporto consultivo alle piccole e medie imprese (PMI) per rafforzare la resilienza nell’attuale recessione economica.
  4. Miglioramento della resilienza sanitaria rafforzando la capacità della società bielorussa di rispondere alla pandemia COVID-19 ancora in corso.

La Commissione europea avanza nella preparazione di un piano globale di sostegno economico per una Bielorussia democratica. In linea con la politica del partenariato orientale e con il suo impegno a sostenere una transizione democratica pacifica nel paese, l’UE è pronta a utilizzare una serie di strumenti.

Questo programma fa parte del pacchetto di sostegno da 53 milioni di euro. Sono inclusi anche 3,7 milioni di euro di sostegno di emergenza dell’UE immediatamente mobilitati per le vittime dell’oppressione e dei media indipendenti, dopo le elezioni presidenziali. È in preparazione un ulteriore sostegno per facilitare l’accesso delle PMI ai finanziamenti, per un valore di 6 milioni di euro.

Per saperne di più: L’UE rafforza il suo sostegno diretto al popolo bielorusso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here