Avviato il dialogo strategico sul futuro dell’agricoltura dell’UE 

27

Quasi 6 milioni di agricoltori producono attualmente cibo in Europa, ma la produttività dell’agricoltura europea è sottoposta a forti pressioni dovute ai cambiamenti climatici e a condizioni meteorologiche avverse. Di fronte alle crescenti sfide, l’UE sta cercando il modo migliore per sostenere gli agricoltori europei e per adeguare le sue politiche agricole tenendo conto delle loro esigenze.

A tal fine, la presidente von der Leyen ha avviato il dialogo strategico sul futuro dell’agricoltura. La prima riunione del dialogo strategico sull’agricoltura si è tenuta il 25 gennaio 2024, con l’obiettivo di condividere idee e ascoltare le esigenze degli agricoltori, per definire una comprensione comune del futuro sistema agroalimentare dell’UE.

Alcuni tra gli argomenti e le sfide affrontate nel dialogo strategico includono come garantire agli agricoltori e alle comunità rurali un tenore di vita equo, come promuovere il sistema alimentare europeo in un mondo competitivo, sostenendo l’agricoltura tenendo conto dei limiti del pianeta e del suo ecosistema. 

Nel solo 2023 l’Europa ha fornito un’assistenza straordinaria di oltre 500 milioni di euro agli agricoltori più colpiti dalle emergenze, che si aggiunge al regime di sostegno quinquennale a favore degli agricoltori dell’UE varato con la politica agricola comune (PAC), avviata nel 2003. 

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea, il comunicato del CESE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here