Parlamento europeo e risultati della seduta plenaria di maggio

29

Il Parlamento europeo si è riunito in seduta plenaria dal 12 al 15 maggio.  Vari i punti discussi e le risoluzioni approvate. In primo luogo gli eurodeputati hanno chiesto un pacchetto da 2.000 miliardi di euro per il rilancio dell’economia europea dopo la crisi causata dal Covid 19, insistendo sul fatto che i fondi dovrebbero essere distribuiti tramite sovvenzioni.

Per quanto riguarda il bilancio UE, il Parlamento ha chiesto alla Commissione di preparare un piano di emergenza che garantisca la continuità dei finanziamenti dell’UE nel caso in cui il bilancio 2021-2027 non sia pronto per la fine di quest’anno. La preoccupazione espressa nella risoluzione riguarda in particolare la creazione di una rete di protezione per le persone e le organizzazioni che beneficiano dei fondi europei ed evitare interruzioni ai programmi UE. 

Nella seduta di giovedi’ 14 maggio, il Parlamento ha discusso di altri due temi legati alla pandemia di Coronavirus : le app di tracciamento e lo sviluppo di un vaccino e di medicinali. Per quanto riguarda le app di tracciamento, gli eurodeputati hanno sottolineato, in particolare, l’importanza del rispetto della vita privata e di un uso minimo e temporaneo dei dati personali. Per quanto riguarda il vaccino e le cure, gli eurodeputati hanno discusso su come accelerare le ricerche ma soprattutto come i medicinali debbano essere accessibili a tutti.

Infine, il Parlamento ha attirato l’attenzione della Commissione e del Consiglio sulle misure di emergenza adottate dall’Ungheria per far fronte alla pandemia di coronavirus. Gli europarlamentari hanno sottolineato che tali misure non sono compatibili con le regole dell’Unione Europea e che è necessario tutelare la democrazia e lo stato di diritto nel Paese. Propongono quindi di imporre sanzioni e sospendere i finanziamenti dell’UE. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here