L’edizione 2019 delle giornate della società civile europea

359

Su iniziativa del Comitato economico e sociale europeo (CESE) si sono svolte il 12 e 13 giugno scorsi le giornate europee della società civile. L’edizione 2019 si è svolta in un momento cruciale per l’Unione europea, proprio fra le elezioni europee dello scorso 26 maggio e la ricomposizione del Parlamento europeo e della Commissione europea.

Le attuali pressioni sui nostri sistemi politici e democratici stanno ponendo seri pericoli sia nei confronti del rispetto dei valori fondamentali (rispetto dei diritti umani, libertà individuale, uguaglianza, stato di diritto), sia nei confronti della società civile su cui tali valori si fondano. Conseguenza ultima di questo fenomeno è proprio il ridursidella democrazia e dello spazio civico in numerose società europee. Allo stesso tempo, è da più parti avvertita l’urgenza di progredire verso la realizzazione degli obiettivi  dello Sviluppo Sostenibile, anche dal punto di vista della vita democratica nei singoli Stati membri, al fine di garantire un futuro basato sui diritti, sulla solidarietà e sulla giustizia sociale.

Le giornate della società civile europea di quest’anno si concentrano quindi, in particolare, su due pilastri, “Democrazia e Sostenibilità”,  esplorando le connessioni e le interazioni tra questi due concetti. L’edizione 2019 di questi eventi non affronta solo la discussione su queste temi, fondamentali per il futuro dell’Europa, ma  comprenderà, per la prima volta, eventi paralleli su scala nazionale con l’obiettivo di interessare tutti i cittadini europei a sfide così importanti.

Per ulteriori informazioni: il comunicato del CESE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here