La Commissione vara il sostegno all’occupazione giovanile: un ponte verso il lavoro per la prossima generazione

36

Lo scorso primo luglio, la Commissione europea ha adottato delle misure per offrire ai giovani tutte le possibili opportunità di sviluppare appieno il loro potenziale per plasmare il futuro dell’UE e prosperare grazie alle transizioni verso un’economia verde e digitale. La pandemia ha evidenziato come facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro sia, in questo momento, di vitale importanza.

La Commissione sta sfruttando quest’opportunità, per iscrivere le transizioni verso un’economia verde e digitale, nel DNA delle politiche europee per la gioventù e l’occupazione. Nell’ambito di NextGenerationEU e del futuro bilancio dell’UE, essa ha già proposto importanti opportunità di finanziamento dell’UE per l’occupazione giovanile, che saranno rinforzate anche dal Fondo Sociale Europeo Plus.

Il pacchetto di sostegno all’occupazione giovanile si fonda sui seguenti quattro elementi:

  • la garanzia per i giovani, creata nel 2013 dall’Unione Europea e rafforzata dall’applicazione delle presenti decisioni. L’obiettivo è quello di coinvolgere i giovani vulnerabili, tra i 15 ei 29 anni, di tutta l’Unione Europea, nel mercato del lavoro.
  • il rafforzamento dell’istruzione e della formazione professionale, mirando a rendere questi sistemi più moderni, attraenti, flessibili e adatti all’economia digitale e verde. 
  • un forte impulso agli apprendistati, di cui potranno beneficiare tanto i giovani, quanto i datori di lavoro. L’obiettivo è quello di sostenere concretamente le offerte di apprendistato, affinché gli apprendisti possano diventare i lavoratori altamente qualificati del futuro.
  • Infine, gli incentivi all’occupazione e l’avvio di nuove imprese, lo sviluppo delle capacità, le reti di giovani imprenditori e i centri di formazione intersocietari (nel medio periodo).

Così ha commentato Valdis Dombrovskis, Vicepresidente esecutivo per “Un’economia al servizio delle persone”, Aiutare la prossima generazione di cittadini europei a prosperare e ad entrare nel mondo del lavoro è più importante che mai, specialmente in questo momento di crisi. Proponiamo soluzioni chiare e specifiche, affinché i nostri giovani ottengano le opportunità professionali che meritano”.

Per approfondire: il comunicato della Commissione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here