Successo dell’iniziativa DiscoverEU: 20.000 giovani alla scoperta dell’Europa nel 2020

24

La quarta iniziativa del programma europeo per i giovani DiscoverEU ha registrato 75.000 candidature e, a breve, verranno rilasciati i 20.000 pass per i diciottenni selezionati, i quali potranno viaggiare per un massimo di 30 giorni nel periodo compreso tra il 1° aprile e il 31 ottobre 2020 alla scoperta del nostro continente.

Il programma DiscoverEU è stato lanciato per la prima volta nel giugno 2018, grazie a una proposta del Parlamento europeo il quale, quest’anno, ha stanziato 25 milioni di euro per il progetto. Finora più di 50.000 studenti hanno avuto l’occasione di esplorare e conoscere l’Europa, vivendo un’esperienza unica e inclusiva, che ha permesso loro di fare nuove conoscenze, approfondire l’uso di diverse lingue e sviluppare un impegno civico e una crescita personale. Sono punti messi in risalto anche dal Vicepresidente Schinas, responsabile per il portafoglio “Promozione dello stile di vita europeo” e da Mariya Gabriel, Commissaria responsabile per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, i quali hanno anche voluto sottolineare l’importanza della cooperazione e della rete di conoscenze che DiscoverEU crea tra i partecipanti, che sperimentano “che cosa significa scoprire il nostro continente, la sua ricchezza, la sua diversità e solidarietà”.

La tematica di quest’anno è l’Europa verde sostenibile, infatti i ragazzi saranno invitati a partecipare ai diversi meetup di DiscoverEU, che durante l’estate si svolgeranno in varie località europee. Inoltre gli studenti potranno prendere parte a diverse attività di solidarietà e di volontariato (finanziate nell’ambito del corpo europeo di solidarietà) e allo sviluppo di un itinerario verde per i giovani viaggiatori. Infatti i ragazzi, oltre ai tradizionali mezzi di trasporto quali treno, bus, traghetto o, eccezionalmente, aereo, riceveranno varie informazioni sul tema dei viaggi sostenibili. Inoltre potranno diventare “ambasciatori di DiscoverEU” e condividere le loro storie e le loro esperienze, anche tramite i social media.

Visto l’enorme successo dell’iniziativa, la Commissione europea ha proposto di inserire DiscoverEU nel futuro programma Erasmus per il periodo 2021-2027. Questo consentirebbe a un numero sempre maggiore di giovani diciottenni di beneficare di questa iniziativa unica.

Per saperne di più: il comunicato della Commissione

Articolo precedenteLisbona, capitale verde europea nel 2020
Articolo successivoIl Consiglio UE adotta le proprie conclusioni sulla diplomazia climatica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here