La priorità chiave per il prossimo Semestre Europeo è quella di potenziare la competitività dell’UE

38

Il Semestre Europeo, un ciclo annuale di coordinamento delle politiche economiche e occupazionali degli Stati membri dell’UE, è stato avviato dalla Commissione il 21 novembre scorso per l’anno 2024.

L’analisi del pacchetto autunnale 2023 evidenzia la resistenza dell’economia dell’Unione ai molteplici shock subiti negli ultimi anni, ma segnala un rallentamento della crescita nell’ultimo anno a causa di inflazione elevata, condizioni di finanziamento più stringenti ed eventi geopolitici dirompenti. Nel 2024, si prevede solo una moderata ripresa della crescita.

L’Analisi annuale della crescita sostenibile 2023 suggerisce azioni per potenziare la competitività dell’Unione attraverso una transizione verde e digitale, mantenendo le priorità del semestre europeo, quali sostenibilità ambientale, produttività, equità e stabilità macroeconomica.

Il ciclo del semestre europeo di quest’anno si concentrerà sull’affrontare le sfide strutturali emergenti, cercando sinergie tra PNRR, politica di coesione e individuando le aree con necessità di investimento e riforma a livello nazionale e regionale. Nel 2024, la politica fiscale dovrà sostenere la politica monetaria, ridurre l’inflazione e garantire la sostenibilità fiscale, consentendo lo spazio per investimenti e sostenendo la crescita a lungo termine.

La Commissione invita l’Eurogruppo e il Consiglio a discutere e approvare il Pacchetto Autunno 2024, auspicando un dialogo costruttivo con il Parlamento europeo sul contenuto di tale pacchetto e coinvolgendo attivamente le parti sociali e gli stakeholder in tutte le fasi del ciclo.

Per saperne di più: Commission sets out key priorities in the European Semester for the year ahead to strengthen EU competitiveness

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here