La COP15 di Montreal 2022

80

La Conferenza delle Parti delle Nazioni Unite sulla biodiversità di quest’anno si terrà a Montreal dal 7 al 19 dicembre.

Un milione di specie animali e vegetali, su un totale stimato di otto milioni, sono a rischio di estinzione. Considerando il fatto che metà della produzione economica mondiale dipende dalla natura, proteggere la biodiversità significa essenzialmente salvaguardare le fondamenta strutturali da cui tutti noi dipendiamo.

Per questo motivo, in occasione della COP15 di Montreal 2022 della Convenzione sulla Biodiversità Biologica, l’Unione Europea e l’Organizzazione degli Stati dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (OACPS, che conta 79 Stati membri) sosterranno l’adozione di un quadro globale per la biodiversità post-2020 ambizioso e completo per arrestare e invertire la perdita di biodiversità. In particolare,
le organizzazioni sopracitate cercheranno di favorire un maggior supporto a diversi programmi sulla biodiversità (in totale, le due organizzazioni hanno aumentato a 7 miliardi di euro il finanziamento esterno per la biodiversità) che riguardano, ad esempio, la gestione sostenibile della fauna selvatica (SWM), l’attuazione di accordi ambientali multilaterali (ACPMEA3) e la conoscenza e il monitoraggio delle aree protette (Biopama).

Per saperne di più: il comunicato della Commissione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here