La Commissione europea presenterà una proposta di legge per la lotta contro la violenza sulle donne

66

Il 15 settembre 2021 la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha pronunciato un’importante Discorso sullo Stato dell’Unione. Molti sono stati i temi toccati dalla Presidente, il cui obiettivo principale rimane quello di “rafforzare l’anima della nostra Unione”.

In particolare è stato dato spazio all’importante e drammaticamente attuale tema della violenza sulle donne. Von der Leyen dedica un pensiero particolare alle donne afghane, e nello specifico, alle donne giudice che al momento sono costrette a nascondersi dagli uomini che avevano incarcerato; e sollecita un aiuto da parte degli Stati Membri per un’operazione di messa in sicurezza delle loro figure.

Successivamente, nella parte finale del discorso, Ursula von der Leyen evoca il concetto di libertà declinandolo sotto diverse prospettive, e concentrandosi sulla libertà dalla paura, un tipo di libertà che è stata negata a molte donne, soprattutto durante il periodo pandemico, le quali sono state costrette a subire violenze senza potersene sottrarre. Per questo la Commissione presenterà, entro la fine dell’anno, una proposta di legge per la lotta contro la violenza sulle donne, che avrà come obiettivi principali quello di portare in giudizio gli autori delle violenze e di permettere alle donne di vivere in libertà e indipendenza. Von der Leyen focalizza l’attenzione non solo sul perseguimento dei reati, ma anche sulla prevenzione e protezione, sia online che offline.

Per saperne di più: il discorso sullo stato dell’Unione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here