Fondi europei aggiuntivi per la risposta globale al coronavirus

41

Negli ultimi giorni, l’UE e le sue istituzioni hanno incrementato l’apporto alla risposta alla pandemia attraverso nuove manovre di finanziamento.

La maratona mondiale di raccolta fondi per la risposta globale al coronavirus, varata il 4 maggio dalla Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, è arrivata alla sua conclusione con il vertice dei donatori, organizzato dalla Commissione e da Global Citizen, dello scorso 27 giugno. La maratona ha permesso impegni per 6,15 miliardi di € di finanziamenti supplementari, 4,9 miliardi dei quali rappresentano un contributo della Banca europea per gli investimenti (BEI), in partenariato con la Commissione europea, mentre 485 milioni di € verranno offerti dagli Stati membri dell’UE. Di conseguenza, il totale dei fondi della maratona ammonterà a 15,9 miliardi di euro che contribuiranno a sviluppare e a garantire un accesso equo a vaccini, test e cure contro il coronavirus, oltre a sostenere la ripresa economica nelle regioni e nelle comunità più fragili del mondo.

Gli impegni assunti durante la maratona, indice di significativa solidarietà globale, permetteranno infatti una  capacità di produzione di oltre 250 milioni di dosi di vaccino a favore dei paesi a medio e basso reddito nel mondo.

Proprio nell’ambito del sostegno delle comunità più fragili mondiali, l’UE, attraverso il suo Fondo fiduciario di emergenza per l’Africa (EUTF) (destinatario di 5 miliardi di euro dalla sua istituzione, nel 2015), ha adottato un nuovo pacchetto di assistenza per proteggere i migranti, stabilizzare le comunità locali e rispondere al COVID-19 in Nord Africa. Il pacchetto comprende 80 milioni di euro di nuovi fondi e 30 milioni di euro riallocati da azioni non contrattate nell’ambito dell’EUTF e andrà ad agire in un contesto in cui la Libia rimane il principale beneficiario dell’EUTF, seguita a ruota dalla Tunisia ed altre iniziative regionali.

Per sapere di più: il comunicato della Commissione sulla raccolta fondi e il comunicato della Commissione sull’EUTF

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here