Corpo europeo di solidarietà: 142 milioni di € per finanziare progetti di volontariato

53

Il 24 novembre scorso, la Commissione, nell’ambito del programma “Corpo europeo di solidarietà”, ha pubblicato l’invito a presentare le proposte per il 2023. Si tratta di un programma dell’UE rivolto ai giovani volenterosi che desiderano svolgere attività di solidarietà in vari ambiti, dal sociale alla tutela ambientale, dal sostegno alle vittime di catastrofi naturali o in fuga dai conflitti armati ad operazioni di aiuto umanitario.
L’invito è accompagnato da un finanziamento di oltre 142 milioni di € e accoglie progetti non solo in Europa ma anche all’estero. Il Corpo europeo di solidarietà è un punto di riferimento sia per le organizzazioni attive nelle attività di volontariato sia per i giovani che desiderano contribuire alle attività di solidarietà e aiuto umanitario in tutto il mondo. L’intervento più recente svolto grazie all’impegno dei volontari di questo gruppo è stato a favore degli ucraini sfollati a cui seguirà un percorso di integrazione sociale.
Al centro dell’azione del Corpo sta l’attuazione delle politiche sociali dell’UE attraverso la promozione dell’inclusione e della diversità, il sostegno e la tutela di habitat naturali, la sensibilizzazione alla sostenibilità, il sostegno di progetti per rafforzare la transizione digitale migliorando le competenze in campo digitale, il coinvolgimento dei giovani in una
partecipazione attiva verso il cambiamento.
Questo invito è aperto a tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 30 anni per quanto riguarda le attività di solidarietà e sostegno sociale, mentre si estende fino ai 35 anni la partecipazione per le attività di aiuto umanitario.
Per i giovani interessati alle iniziative è possibile registrarsi e consultare le iniziative proposte sul portale del Corpo europeo di solidarietà, in cui è anche possibile presentare una domanda di finanziamento dei progetti di solidarietà proposti da i giovani stessi nel rispetto dei principi, degli obiettivi e dei requisiti del programma. Nella presentazione alla domanda i giovani verranno assistiti dalle agenzie nazionali del Corpo europeo di solidarietà e dall’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA).
Per approfondire: Corpo europeo di solidarietà: oltre 142 milioni di € per aiutare le
persone più bisognose attraverso il volontariato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here