Conferenza sul futuro dell’Europa: le regioni si mobilitano per aumentare la partecipazione dei giovani ai processi democratici

51

Il 9 maggio, in occasione della Giornata dell’Europa, il Comitato europeo delle regioni ha discusso con 200 giovani delle loro aspettative sulla Conferenza sul futuro dell’Europa. Nel quadro dell’Anno Europeo della Gioventù 2022, l’obiettivo era capire come incoraggiare la partecipazione dei giovani al dibattito pubblico e ai processi decisionali. I giovani, che hanno preso parte a questo dibattito a Strasburgo, rappresentavano cinque paesi europei, inclusa l’Ucraina.

Precedentemente, il Forum Europeo della Gioventù, la voce di Gioventù in Europa e il Comitato Europeo delle Regioni avevano avviato un processo di co-creazione di una Carta Europea della Gioventù e della Democrazia. Questo succedeva il 4 marzo durante il Vertice Europeo delle Regioni e delle Città di Marsiglia. 

Ora, le conclusioni di quest’ultimo incontro di Strasburgo alimenteranno il processo che porterà alla formulazione di raccomandazioni sulla partecipazione dei giovani negli spazi democratici. Questa Carta cercherà di costruire e consolidare uno spazio democratico favorevole ai giovani per garantire che la loro voce sia rappresentata formalmente, continuamente e permanentemente nell’Unione europea.

Per saperne di più: La transizione verde dell’Europa: Conferenza sul futuro dell’Europa: le regioni si mobilitano per aumentare la partecipazione dei giovani ai processi democratici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here