Conferenza sul futuro dell’Europa: al via i primi tavoli di discussione per la cittadinanza europea

36

I primi quattro Tavoli di discussione per la Cittadinanza Europea, inseriti all’interno della Conferenza sul Futuro dell’Europa, vedranno l’inizio della loro attività tra il 17 e il 19 settembre a Strasburgo con un coinvolgimento dei primi 200 cittadini provenienti da tutta Europa che si confronteranno su temi chiave quali un’economia più forte, la giustizia sociale, il mondo dell’educazione e del lavoro, la cultura e la trasformazione digitale.

Ogni Tavolo raccoglierà i contributi di cittadini europei e importanti figure accademiche su una Piattaforma Digitale Multilingue, inoltre durante il fine settimana i giornalisti saranno invitati a presentare il funzionamento pratico dei Tavoli di discussione per la Cittadinanza Europea, dal processo di selezione dei cittadini partecipanti al lato operativo e organizzativo per concludere con il ruolo degli esperti e dei facilitatori.

Ogni Tavolo di discussione per la Cittadinanza Europea sceglierà un proprio metodo di lavoro e selezionerà 20 cittadini che avranno la possibilità di partecipare alla Conferenza Plenaria. I cittadini che prenderanno parte all’esperienza sono stati scelti da collaboratori specializzati provenienti dalle istituzioni europee, i quali hanno applicato metodologie di selezione che assicurino la rappresentazione della diversità europea in termini di provenienza, sesso, età, livello educativo e socioeconomico. Tra i cittadini selezionati per ogni Tavolo, un terzo sono giovani tra i 16 e i 25 anni.

Per saperne di più: il comunicato del Parlamento europeo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here