Cambiamenti climatici : la cooperazione è fondamentale per una ripresa economica sostenibile ed ecologica

18
Ascolta l'articolo:

Il 7 luglio scorso, l’UE, il Canada e la Cina hanno co-presieduto la quarta sessione (incontro che si è tenuto in virtuale) del Ministerial on Climate Action (MoCA).

I partecipanti della sessione (i ministri dei paesi del G20, oltre ad altri numerosi  attori  nei negoziati ONU sul clima) hanno concordemente  sostenuto l’allineamento delle misure di ripresa globale con l’accordo di Parigi e si sono trovati sulla stessa linea d’onda riguardo ad un necessario miglioramento della resilienza contro le crisi future.

Si è discusso anche della situazione attuale (post-pandemia), sottolineando come i paesi di tutto il mondo, che stanno lottando per affrontare gli impatti del coronavirus, si trovano di fronte a un’opportunità unica per riavviare le loro economie e costruire società più sostenibili, inclusive e resilienti. Per questo motivo, bisogna incentivare i paesi ad attuare scelte di investimento oculate, improntate su una transizione ecologica, verde e sostenibile.

Il forum annuale MoCA, in attesa della riconvocazione della COP 26, è molto importante per il coordinamento dell’azione ecosostenibile mondiale e spinge tutti gli stati partecipanti ad intraprendere un cambiamento verso economie a basse emissioni di carbonio e sostenibili. Manda qundi un segnale politico chiaro del forte legame esistente fra la ripresa economica dal coronavirus e la transizione verso un’economia verde a livello globale.

Per saperne di più: il comunicato della Commissione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here