Assemblea del digitale 2022: l’impegno della Commissione e della presidenza francese del Consiglio

37

In occasione dell’Assemblea del digitale, tenutasi il 21 e 22 giugno a Tolosa, Francia, la Commissione europea e la presidenza francese del Consiglio dell’Unione europea hanno garantito un sostegno costante al settore digitale dell’Ucraina, in particolare in termini di attrezzature, in aggiunta ai 25 milioni di € già messi a disposizione dalla Commissione. L’Assemblea ha anche visto il lancio di un polo, con sede in Slovacchia, che consentirà di ridurre la burocrazia alle frontiere e di ridurre i costi di trasporto di beni digitali verso l’Ucraina. I partecipanti hanno inoltre convenuto di offrire un coordinamento e una struttura a livello dell’UE per un sostegno tecnico costante e hanno discusso l’imminente adesione dell’Ucraina al programma Europa digitale, al fine di sostenere la popolazione ucraina e i rifugiati, contribuire al ripristino delle infrastrutture di connettività e consentire alle imprese di continuare a operare.

L’edizione di quest’anno dell’Assemblea del digitale è stata dedicata anche agli obiettivi per il 2030 delineati nella comunicazione della Commissione sul decennio digitale, tra cui le competenze digitali, le infrastrutture digitali, i beni comuni digitali e la trasformazione digitale. Sono stati proposti esempi di azioni per raggiungere l’obiettivo in materia di competenze, in particolare per quanto riguarda le modalità per raggiungere i 20 milioni di specialisti delle TIC entro il 2030, la convergenza di genere e l’aumento del numero di esperti settoriali che utilizzano tecnologie digitali avanzate.

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here