Tre nuove iniziative dei cittadini europei registrate dalla Commissione.

338

Il 3 luglio del 2019, la Commissione europea ha deciso di registrare tre nuove iniziative dei cittadini europei (ICE), rispettivamente dal titolo:

  • “Un prezzo del carbonio per lottare contro i cambiamenti climatici”: in sintesi, questo progetto ha come obiettivi l’introduzione di un prezzo minimo da pagare per ogni emissione di CO2  – il cui ricavato vada a finanziare le politiche di sostegno alle fonti rinnovabili -, l’abolizione delle quote di emissione gratuite attualmente previste per i soggetti inquinatori nell’UE, nonché la creazione un meccanismo di regolazione tra le diverse legislazioni nazionali in materia.
  • “Incentivare il progresso scientifico: le colture sono importanti!”: in sintesi, attraverso quest’iniziativa i promotori propongono una revisione delle regole concernenti le nuove tecniche di selezione vegetale (NPBT), con l’obiettivo di facilitare la  commercializzazione dei prodotti coltivati ricorrendo a tali tecniche.
  • “Mettiamo fine all’era della plastica in Europa”: brevemente, questo piano si prefigge  di “mettere ufficialmente al bando qualsiasi imballaggio o bottiglia di plastica entro il 2027, cosicché misure concrete possano iniziare a essere messe in campo, con l’obiettivo di rispettare i limiti delle nostre risorse”.

Una quarta petizione, dal titolo “Diritto dell’Unione, diritti delle minoranze e democratizzazione delle istituzioni spagnole”, è stata invece respinta perché, non invitando la Commissione a presentare una proposta legislativa in materia, non rispettava i requisiti previsti per le ICE.

A questo stadio del procedimento, la Commissione si limita a vagliare l’ammissibilità giuridica delle iniziative; per far si che la Commissione si pronunci sul merito, ognuna di queste dovrà ora ricevere un milione di firme a sostegno, provenienti da cittadini di almeno sette Stati membri, nell’arco di un anno dalla registrazione.

Per ulteriori informazioni: il comunicato della Commissione, come funziona l’Iniziativa dei cittadini europei (ICE)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here