Rifiuti: la Commissione invita l’ITALIA a conformarsi alle norme UE in materia di discariche

48

La Commissione invita l’Italia (INFR(2011)2215) a rispettare gli obblighi ad essa incombenti in forza della direttiva relativa alle discariche di rifiuti (1999/31/CE). La direttiva relativa alle discariche di rifiuti fissa per le discariche delle norme volte a prevenire effetti negativi per la salute umana, l’acqua, il suolo e l’atmosfera.

A norma della direttiva relativa alle discariche di rifiuti, gli Stati membri dovevano chiudere entro il 16 luglio 2009 le discariche non conformi ai requisiti della direttiva.
La Commissione ha accertato che l’Italia, pur avendo regolarmente chiuso 32 discariche, non è ancora riuscita a garantire la chiusura definitiva e il risanamento delle 12 discariche rimanenti.
La Commissione concede, pertanto, 2 mesi per porre rimedio alla situazione. Se l’Italia non si conformerà alle norme UE, trascorsi i 2 mesi, la Commissione potrà decidere di deferire il caso alla Corte di giustizia dell’UE.

Per saperne di più: Rifiuti: la Commissione invita l’ITALIA a conformarsi alle norme dell’UE in materia di discariche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here