Relazioni esterne: due risoluzioni del Parlamento europeo su Russia e Turchia

1085

Durante la sessione plenaria di giugno 2015, il Parlamento europeo ha approvato due risoluzioni nell’ambito delle relazioni esterne riguardanti la politica estera della Russia e il processo di riforma interna della Turchia.

In seguito all’aggressione dell’Ucraina e all’annessione della Crimea nel 2014, le relazioni tra l’Unione Europea e la Russia risultano compromesse; la violazione dei principi democratici e del diritto internazionale, l’indebolimento della stabilità nei Paesi vicini e l’intromissione nelle democrazie europee, attraverso il finanziamento di partiti radicali ed estremisti, rendono necessaria, secondo i parlamentari europei, una strategia comunitaria di contrasto alle aggressive politiche russe.

In particolare, il Parlamento ritiene fondamentale che i Paesi membri dell’UE restino compatti nell’opposizione alla Russia, invitandoli a non firmare accordi bilaterali con essa; a tal proposito, si rende ancora più strategica la creazione di un’unione dell’energia.

La risoluzione contro la politica estera Russa è stata approvata con 494 voti favorevoli, 135 voti contrari e 69 astensioni.

Il progresso delle riforme democratiche è al centro della risoluzione del Parlamento europeo sulla Turchia. In seguito alle recenti elezioni presidenziali, che hanno dimostrato la resistenza dei valori democratici dei cittadini turchi, i parlamentari hanno sottolineato la necessità del rispetto della libertà di stampa, della libera espressione e dell’indipendenza della magistratura, oltre che l’importanza della lotta alla corruzione, nel Paese, al fine di migliorare le relazioni tra UE e Turchia, particolarmente rilevanti in materia di politica estera; in quest’ambito, infatti, è urgente una cooperazione nella lotta ai gruppi terroristici, tra cui il cosiddetto IS.

La risoluzione è stata approvata con 432 voti favorevoli, 94 voti contrari e 127 astensioni.

Le risoluzioni del Parlamento europeo non sono atti legislativi, ma hanno valore di raccomandazioni rivolte al Consiglio o alla Commissione europea.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here