Rassegna stampa dal 5 gennaio all’11 gennaio 2019

301

Disponibile la selezione di alcuni articoli di commento sulle principali tematiche di attualità europea e internazionale pubblicati su quotidiani o settimanali italiani dal 5 gennaio all’11 gennaio 2019.

Buona lettura!

 

Cresce il divario Nord-Sud: cosa vuol dire comunità? di M.SALVATI, Il Corriere della Sera dell’11 gennaio;

La pazzia di tassare i ricchi di P.KRUGMAN, La Repubblica dell’11 gennaio;

Ora le élite si mettano in gioco di A.BARICCO, La Repubblica dell’11 gennaio;

Merkel e Tsipras, sorrisi da ex nemici Ecco com’è cambiata l’Europa di T.MASTROBUONI, La Repubblica dell’11 gennaio;

Mi spaventa un Trump dopo Trump di Y.MOUNK, La Repubblica del 10 gennaio;

Il consenso e la coscienza di C.TITO, La Repubblica del 10 dicembre;

Gli errori delle élite globali di E.GALLI DELLA LOGGIA, Il Corriere della Sera del 10 dicembre;

Fra Europa, Usa e Cina il pericoloso domino della recessione di A.MONTANINO, La Stampa del 10 gennaio;

“Detesto i fanatici con tutta l’anima”. L’importanza di leggere Norberto Bobbio sulla democrazia, La Repubblica del 9 gennaio;

Democrazia e disobbedienza una sfida su cui riflettere di D.DI CESARE, Il Corriere della Sera del 9 gennaio;

La Russia che piace in Europa di A.PANEBIANCO, Il Corriere della Sera del 9 gennaio;

Individuo contro cittadino di M.LILLA, La Repubblica del 9 gennaio;

Nel cantiere degli insulti di G.DI FEO, La Repubblica del 9 gennaio;

Le avventure in Europa di M5S e Lega di A.BONANNI, La Repubblica del 9 gennaio;

L’Unione e il paradosso di Bucarest di M.RIVA, La Repubblica dell’8 gennaio;

Quella ruspa dei gilet gialli può contagiare l’Europa di M.PANANARI, La Stampa del 7 gennaio;

La memoria che a Est dà fastidio di P.MIELI, Il Corriere della Sera del 7 gennaio;

Sulla Brexit non facciamo i romantici di J.KUCZKIEWICZ, La Repubblica del 7 gennaio;

Rischio sovranista per i conti dell’Italia di S.FABBRINI, Il Sole 24 Ore del 6 gennaio;

Quel bisogno di sovranità di G.ORSINA, La Stampa del 6 gennaio;

Viaggio senza paracadute per Di Maio in Europa di R.PRODI, Il Messaggero del 6 gennaio;

E se l’olandese Rutte fosse il minimo comune denominatore in Europa? di D.BELLASIO, La Repubblica del 5 gennaio;

Un’idea per la Commissione: Angela Merkel presidente di R.F.LEVI, Il Corriere della Sera del 6 gennaio;

La balena giapponese di I.BURUMA, La Repubblica del 5 gennaio;

L’anno zero della fuga dall’Africa di R.QUIRICO, La Stampa del 5 gennaio;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here