Quarta relazione su occupazione e sviluppi sociali: l’Italia segna il passo

1038

Nella Relazione recentemente pubblicata, la Commissione Europea sottolinea che la resilienza alla crisi economica (la capacità cioè di farvi fronte innescando meccanismi che lavorano per riportare la situazione in equilibrio) è fortemente collegata alla capacità di offrire posti di lavoro di efficacia, qualità ed elevata protezione sociale.

Per questo motivo l’Italia che non ha investito negli ultimi anni né nell’istruzione (su registra il numero di laureati più basso d’Europa nella fascia di età 30 – 34 anni) né nella creazione di condizioni strutturali che permettano alle donne e ai giovani una stabile partecipazione al mercato del lavoro, segna il passo rispetto agli altri Stati UE in cui i mercati del lavoro sono meno segmentati, gli investimenti in formazione permanente sono più consistenti e le prestazioni sociali di tutela dalla disoccupazione riescono ad essere più inclusive.

Altrettanto importante, rileva il Rapporto, è l’investimento in capitale umano che deve prevedere sia la spesa per istruzione e formazione sia la creazione di situazioni di contesto adeguate per aiutare le persone a mantenere, migliorare e usare tali abilità in tutto l’arco della loro vita lavorativa.

Tali abilità devono, secondo la Commissione, poter essere esercitate in occupazioni di qualità, la cui disponibilità deve essere aumentata dai progressi tecnologici. Non va, però sottovalutato il rischio di “obsolescenza” di alcune mansioni e di conseguente ulteriore polarizzazione dei salari. La chiave per fronteggiare queste sfide è in «politiche proattive a sostegno della formazione permanente, una migliore assistenza nella ricerca di lavoro e un dialogo sociale al fine di prevedere e attuare le innovazioni».

Infine, il Rapporto indica come priorità post – crisi il ripristino della convergenza socio – economica soprattutto negli Stati del sud e dell’est d’Europa.

Clicca qui per saperne di più

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here