Prima settimana europea delle competenze professionali, anche Cuneo partecipa.

1076

Si è celebrata la scorsa settimana la Prima settimana europea delle competenze professionali. Sono state numerose le iniziative sparse in tutta Europa finalizzate a promuovere i percorsi di istruzione e formazione professionale (IFP).

Un’opportunità per molti giovani europei e per le imprese che sempre più sono alla ricerca di profili specializzati e dotati di determinate competenze.

L’obiettivo di questo evento è trasmettere ai giovani la convinzione che la scelta di un percorso professionale non deve essere visto come un ripiego ma un’opportunità interessante, spendibile nel contesto odierno e necessaria per il mercato.

In apertura la Commissaria per l’occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, Marianna Thyssen ha dichiarato:

Questa Settimana europea presenta l’eccellenza nell’istruzione e formazione professionale. L’istruzione e formazione professionale fa trovare più velocemente un lavoro ai giovani è può essere una saggia decisione per favorire il percorso professionale di tutti.  Rendere l’istruzione e formazione professionale una scelta d’elezione e non di ripiego costituisce il nucleo centrale della nuova agenda per le competenze per l’Europa della Commissione europea”

Anche a Cuneo se ne è parlato grazie all’evento “Learning by doing: passaporto per l’Europa”: lo scorso 5 dicembre presso il cinema Monviso i ragazzi dell’Istituto Superiore Professionale e Tecnico Turistico “Sebastiano Grandis” hanno presentato i progetti internazionali a cui hanno partecipato all’interno del programma Erasmus+ “Build up skills for responsible business” e “Social Net”.

Il progetto “Build up skills for responsible business” è stato selezionato dalla Commissione Europea e verrà presentato al Forum Europeo sulla formazione professionale dagli insegnanti cuneesi che lo hanno promosso .

 Il discorso della Commissaria Thyssen sarà reperibile qui.

#EUVocationalSkills

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here