Parlamento Europeo: i temi della plenaria (31 maggio – 1 giugno 2017)

1018

Si preannuncia densa di temi la plenaria del Paramento Europeo prevista a Buxelles per mercoledì 31 maggio e giovedì 1 giugno.

Anche ad est (Repubblica Ceca), il tema delle commistioni tra media e politica è all’ordine del giorno; ne è emblema Andrei Babis che oltre ad essere ministro delle Finanze e leader del partito “Azione cittadini insoddisfatti” è anche proprietario dei due principali quotidiani locali e della più importante radio libera che diffonde a livello nazionale.

Il “casus belli” è rappresentato dalla diffusione di intercettazioni in cui lo stesso Babis e un giornalista discuterebbero della pubblicazione su un quotidiano nazionale di materiale compromettente per altri politici cechi. Il Parlamento ne discuterà il primo giugno prossimo.

È previsto, invece per il pomeriggio di mercoledì 31 maggio il dibattito sulla diffusione dell’antisemitismo in Europa, viatico per il voto (1 giugno) della Risoluzione concernente il progetto di decisione del Consiglio che istituisce un quadro pluriennale per l’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali per il periodo 2018 2022 di cui è relatrice la Liberal democratica austriaca Angelika Mlinar

Si parlerà inoltre di:

Protezione degli anziani vulnerabili è infatti previsto il voto sulla Relazione di Joëlle Bergeron (Francia, Europa della Libertà e della Democrazia Diretta)

Trasporti: (prevista la prima lettura delle proposte della Commissione in tema di sicurezza stradale e tutela dei lavoratori del settore).

Sviluppo sostenibile con la discussione della Relazione “Revision of the European Consensus on Development” curata da Bogdan Brunon (Polonia, PPE) e Norbert Neuser (Germania, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici)

Azione esterna: risposta all’interrogazione Resilienza come priorità strategica dell’azione esterna dell’UE presentata dalla socialista britannica Linda MCAvan a nome della commissione per lo Sviluppo del Parlamento.

Per approfondimenti vd Ordine del giorno

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here