Nuovo Bauhaus europeo: il bilancio del primo biennio e le prospettive future

28

La Commissione europea ha recentemente presentato la prima relazione sui progressi del nuovo Bauhaus europeo, l’iniziativa inaugurata nel 2021 per promuovere progetti in grado di coniugare sostenibilità, inclusione e design nell’ambito della transizione “verde” attualmente in corso in Europa e nel mondo.

Nel corso del primo biennio di attività sono già stati investiti nel nuovo Bauhaus oltre 100 milioni di euro nell’ambito di diversi programmi UE, che hanno portato all’avvio, nel corso del 2022, dei primi 6 progetti dimostrativi replicabili di trasformazione urbana. Un’altro progetto è inoltre stato attivato in Ucraina per contribuire sia allo sviluppo di soluzioni abitative di emergenza per la popolazione sfollata a causa della guerra, sia alla pianificazione della futura ricostruzione post-bellica. 

L’iniziativa è stata inserita da parte dei Paesi membri nei propri programmi nazionali per la politica di coesione 21-27; è stato inoltre attivato un partenariato che attualmente coinvolge oltre 600 organizzazioni attive in diversi ambiti (arte, industria culturale, imprese, enti locali, ricercatori, etc.). 

La Commissione ha presentato, infine, la “bussola del nuovo Bauhaus”, uno strumento attraverso il quale sarà possibile comprendere se una proposta progettuale è in linea con gli obiettivi dell’iniziativa; inoltre, per verificare quali sono i progetti ed i soggetti attivi nell’ambito del progetto, è ora possibile consultare la Dashboard interattiva disponibile cliccando su questo link (menù a tendina in alto a destra – “introducing the dashboard”).

Per il futuro, la Commissione intende incrementare l’integrazione dell’iniziativa nell’ambito dei diversi programmi UE; sono previsti, nel biennio 2023-2024, oltre 106 milioni di euro a finanziamento degli inviti che saranno pubblicati nel programma Orizzonte Europa. Il 2023 vedrà altresì l’estensione del programma ai Paesi dei Balcani Occidentali, nonché la previsione di una specifica area tematica dedicata al tema “istruzione” alla luce della proclamazione dell’anno europeo delle competenze.

Per approfondire: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here