Nuova strategia in materia di finanza sostenibile per il clima e per un’economia più verde e più pulita.

1144

L’8 marzo 2018 la Commissione ha proposto una strategia dell’Unione europea in materia di finanza sostenibile e volta a sostenere, con mezzi più adeguati, il raggiungimento degli obiettivi fissati dall’UE per il 2030 e cioé la riduzione dei gas serra del 40%.

La strategia, che risponde agli accordi sul clima sottoscritti a Parigi nonché all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, prevede un incremento degli investimenti finanziari dell’ordine di 180 miliardi di Euro all’anno.

La finanza ricopre un ruolo importantissimo nella transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio e riorientare i capitali privati verso investimenti più sostenibili comporta un ripensamento completo del funzionamento del sistema finanziario europeo. Fra gli elementi principali della strategia proposta dalla Commissione si trova, in particolare, la creazione di un sistema unificato di classificazione dell’UE per definire cio’ che è sostenibile e identificare gli ambiti in cui gli investimenti possono incidere maggiormente ; creare marchi UE per i prodotti finanziari verdi sulla base del sistema di classificazione UE ; chiarire l’obbligo, per i gestori e gli investitori istituzionali, di tenere conto dei fattori di sostenibilità nel processo di investimento.

Il prossimo passo sarà una conferenza di alto livello che si terrà il 22 marzo 2018 per discutere del piano d’azione presentato dalla Commissione.

Per saperne di più sugli elementi principali del piano d’azione: http://europa.eu/rapid/press-release_IP-18-1404_en.htm

Accordi di Parigi: https://ec.europa.eu/clima/policies/international/negotiations/paris_it

Agenda 2030: https://ec.europa.eu/europeaid/policies/european-development-policy/2030-agenda-sustainable-development_en

LASCIA UN COMMENTO