L’impegno dell’UE contro la malnutrizione

84

Lo scorso 7 dicembre, in occasione del vertice “Nutrizione per la crescita”, tenutosi a Tokyo, la Commissione europea ha deciso uno stanziamento di risorse pari a 2,5 miliardi di € per il periodo 2021 – 2024, verso la riduzione di tutte le forme di malnutrizione. Questo aiuto economico dell’U.E. copre, da un lato, le necessità dell’assistenza umanitaria e, dall’altro, offre un sostegno per incidere concretamente sulle cause strutturali della malnutrizione, in particolare sulla trasformazione dei sistemi alimentari dell’Unione Europea.

I finanziamenti umanitari dell’UE avranno come obiettivo, da un lato, quello di sostenere l’assistenza di primo soccorso, in funzione delle necessità, sostenendo le persone più vulnerabili in situazioni di crisi, come quelle dell’Afghanistan, dello Yemen, dell’Etiopia e del Sahel.

Nell’insieme, l’assistenza, fornita dall’Unione europea in questo campo, avrà, dall’altro lato, come destinatari i Paesi partner in Africa, Asia, nel Pacifico, nell’America Latina e nei Caraibi. L’U.E. aiuterà questi Stati nell’affrontare e, per quanto possibile, nel risolvere le situazioni di malnutrizione, grazie alla promozione di iniziative nei settori connessi alla nutrizione, quali l’agricoltura, i servizi idrici e igienico-sanitari, la protezione sociale, la salute, l’istruzione. La Commissione realizzerà tali interventi attraverso la programmazione congiunta, come in Laos, oppure aumentando gli investimenti nel settore, grazie ad azioni di cofinanziamento. 

Lo stanziamento di fondi europei, in questo ambito, si rivela essere oltremodo necessario, in quanto quasi tre miliardi di abitanti del nostro Pianeta non hanno, ancora oggi, accesso ad un’alimentazione sana. L’obiettivo generale dell’U.E. è così quello di sostenere lo sviluppo di sistemi alimentari sempre più inclusivi, che tengano in considerazione la dimensione economica, sociale e ambientale della sostenibilità.

Il Commissario per la Gestione delle crisi, Janez Lenarčič, ha dichiarato che “la nutrizione è un aspetto importante dell’aiuto umanitario dell’UE. Rafforzeremo il nostro sostegno per garantire che le cure per la malnutrizione raggiungano i più vulnerabili.”

Per ulteriori informazioni: il comunicato della Commissione europea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here