La strategia europea per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030

123

Circa 87 milioni di persone nell’UE hanno una qualche forma di disabilità.

L’UE, attraverso la sua Strategia per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030, ribadisce il suo impegno ad abbattere le barriere e a migliorare la vita delle persone con disabilità, affinchè tutti possano godere dei loro diritti, di una vita senza limitazioni e senza ostacoli fisici o sociali.

Il 3 dicembre, in occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità, la Commissione europea ha ricordato i principali obiettivi dell’Unione ripresi nella Strategia, presentata nel marzo 2021.

Tali obiettivi puntano a:

  • migliorare le prospettive di lavoro per le persone con disabilità: dato che solo la metà dei 42,8 milioni di persone con disabilità in età lavorativa nell’UE ha un’occupazione; 
  • lanciare una carta europea della disabilità valida in tutti i paesi dell’UE;
  • promuovere alloggi accessibili e assistiti per le persone con disabilità.  

Nell’UE la discriminazione basata sulla disabilità è vietata per legge. Tuttavia, sono ancora troppe le persone per cui la discriminazione è una realtà quotidiana. 

Per approfondire: La strategia per i diritti delle persone con disabilità 2021-2030

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here