La Commissione nomina i 12 vincitori dei premi di eccellenza per l’IFP sulla transizione verde

67

Tra il 16 e il 20 maggio si è svolta in tutta Europa la settimana europea per le competenze professionali sulla transizione verde. Ogni anno questa iniziativa organizzata dalla Commissione europea, riunisce giovani, adulti studenti e insegnanti, oltre alle autorità a livello locale e nazionale, illustrando e promuovendo i vantaggi offerti dall’IFP (Istruzione e formazione professionale).

La sesta edizione tenutasi quest’anno, mirava ad aiutare giovani e adulti ad acquisire competenze fondamentali per la transizione verde, in linea con il Green Deal europeo.

Durante la cerimonia di apertura sono stati nominati i 12 vincitori dei premi di eccellenza per l’IFP, selezionati tra quattro categorie finalizzate a promuovere iniziative volte a costruire una società più verde, più digitale e più inclusiva. Tra questi figura anche la regione Piemonte per l’Italia, la quale, grazie al sostegno del Fondo sociale europeo, ha promosso una cultura della sostenibilità nella produzione e nel consumo della filiera agroalimentare, coinvolgendo in particolare i giovani. 

Il programma Svedese “Veteran Tree Management Skills Certification” finanziato da Erasmus +, è invece finalizzato a promuovere la certificazione delle competenze di gestione e cura degli alberi veterani indispensabili per la conservazione della natura e del paesaggio.

Oltre ai premi è stata assegnata ai partner ucraini una menzione d’onore in quanto l’Ucraina insieme alla Fondazione europea per la formazione professionale, ha riformato i propri sistemi di istruzione e formazione. L’offerta formativa è stata ampliata grazie all’inserimento di nuove competenze proiettate verso il futuro; fanno parte di queste le competenze dei settori economici fondamentali e le competenze in campo di governance in modo da rendere il loro sistema più moderno avvicinandolo a quello Europeo

Infine la Commissione si impegna attivamente a promuove l’istruzione e la  formazione professionale per garantire appieno i diritti sociali quali il diritto all’istruzione, dalla formazione e dall’apprendimento; tentando inoltre di rendere l’IFP più moderna, attraente, flessibile e adatta all’era digitale e alla transizione verde. Inoltre, attraverso i finanziamenti del Fondo sociale europeo Plus, di Erasmus + e del dispositivo per la ripresa e la resilienza, la Commissione incentiva l’istruzione, la formazione professionale e il settore “riqualificazione e miglioramento delle competenze”. 

Per approfondire: Settimana europea delle competenze professionali sulla transizione verde: la Commissione annuncia i 12 vincitori dei premi di eccellenza per l’IFP

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here