La Commissione europea presenta il nuovo Osservatorio UE sulla povertà energetica

1101

Il 29 gennaio è stato presentato il nuovo Osservatorio UE sulla povertà energetica

Lo scorso 29 gennaio, nel corso di un evento tenutosi a Bruxelles alla presenza di Maroš Šefčovič, vice presidente della Commissione europea e commissario per l’Unione energetica, e di Miguel Arias Cañete, commissario per l’Azione per il clima e l’energia, è stato lanciato il nuovo Osservatorio UE sulla povertà energetica.

Considerando che circa il 9% della popolazione dell’Unione fa fatica a scaldarsi in modo adeguato, lo scopo dell’Osservatorio è quello di favorire l’accesso ad informazioni utili e ad esempi di buone pratiche per i responsabili politici a livello locale, regionale e nazionale in modo tale da incoraggiare l’impegno pubblico nella sfida contro la povertà energetica e creare sinergie fra il settore pubblico e quello privato.

La consapevolezza rispetto alla povertà energetica è crescente in Europa ed è stata identificata come una priorità politica dalla Commissione europea nel suo pacchetto di iniziative intitolato “Energia pulita per tutti gli europei”. Oltre a far parte dell’implementazione del Principio 20 del pilastro europeo dei diritti sociali, si tratta di una delle azioni che devono essere messe in atto per favorire una transizione energetica corretta e socialmente equa.

Il portale dell’Osservatorio

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here