Rassegna stampa dal 27 gennaio al 2 febbraio 2018

1078

Disponibile la selezione di alcuni articoli di commento sulle principali tematiche di attualità europea e internazionale pubblicati su quotidiani o settimanali italiani dal 27 gennaio al 2 febbraio 2018.

Buona lettura!

 

Se il potere vuole scrivere la storia di G.SABBATUCCI, La Stampa del 2 febbraio;

La nascita di un asse tra Roma e Parigi passa da ricerca, imprese e sicurezza di V.CASTRONOVO, Il Sole 24 Ore del 2 febbraio;

La legge polacca e l’immaginario antisemita di W.GOLDKORN, La Repubblica del 2 febbraio;

SPD, la via crucis di Schulz di T.MASTROBUONI, La Repubblica del 1 febbraio;

Il fair play dimenticato di A.BONANNI, La Repubblica del 1 febbraio;

Le elezioni (rimosse) degli altri di F.VENTURINI, Il Corriere della Sera del 1 febbraio;

Se Macron si veste troppo da cocchiere di V.CASTRONOVO, Il Sole 24 Ore del 30 gennaio;

Quelle ricette che aiutano i populisti di M.RIVA, La Repubblica del 30 gennaio;

L’Italia e l’Unione: i partiti illustrino le loro posizioni di E.MOAVERO MILANESI, Il Corriere della Sera del 29 gennaio;

Il silenzio sbagliato sui curdi di A.PANEBIANCO, Il Corriere della Sera del 29 gennaio;

Con orgoglio e realismo dalla parte dell’Europa di M.SALVATI, Il Corriere della Sera del 28 gennaio;

L’accordo Italia-Francia nel mondo di nessuno di S.FABBRINI, Il Sole 24 Ore del 28 gennaio;

Il capitale umano che ci lascia e va in Europa di L.L.SABBADINI, La Stampa del 27 gennaio;

2018, l’anno dell’Europa di T.PIKETTY, La Repubblica del 27 gennaio;