L’Europarlamento lancia la campagna per le elezioni europee

1666

Il Parlamento europeo ha lanciato la sua campagna per le elezioni europee che si terranno nei giorni 4-7 giugno prossimi nei 27 Stati membri dell’UE, presentando anche la strategia di comunicazione per invitare i cittadini europei a partecipare al voto.
Come sottolineato dai vicepresidenti dell’Europarlamento Alejo Vidal-Quadras e Mechtild Rothe, il messaggio principale della campagna è che l’UE è alle prese con scelte politiche importanti che si ripercuoteranno sulla vita quotidiana dei cittadini europei, per cui recandosi alle urne i cittadini possono essere coinvolti in tali scelte. Tra gli strumenti che saranno utilizzati nella campagna di comunicazione, pensati per sottolineare alcune delle scelte future sulle quali peserà   la composizione politica del prossimo Parlamento europeo: un sito web interamente dedicato alle elezioni, spot su televisioni e radio, poster su vari temi «sensibili», installazioni tridimensionali, il ricorso a “social media” quali MySpace, Facebook, Flickr e EU Tube e una «choice box», cioè una scatola multimediale dove gli elettori possono registrare i loro punti di vista. Naturalmente si tratta di una campagna istituzionale e non di parte, incentrata cioè sul concetto della scelta senza favorirne una in particolare.
«L’unico messaggio della campagna riguarda la scelta. Non fa appello al dovere ma mette in luce che vi sono scelte di grande rilevanza europea che si ripercuotono sulle vite dei cittadini, decise a livello europeo con il concorso determinante del Parlamento. I cittadini possono quindi influenzare queste scelte recandosi alle urne e votando per i candidati che riflettono le loro preferenze politiche» ha dichiarato Vidal-Quadras illustrando la campagna dell’Europarlamento. «Il principio chiave è quello di usare un linguaggio comprensibile a tutti, non solo quello ufficiale, tenendo anche conto delle sensibilità   e delle differenze politiche e culturali dei diversi Stati membri» ha invece spiegato Rothe, aggiungendo: «Comunicheremo forte e chiaro che il Parlamento europeo è importante per i cittadini e che la loro voce conta nell’UE. Ogni elettore puಠscegliere: usa il tuo voto». Sul sito web creato per le elezioni europee sono anche indicate dieci buone ragioni per recarsi a votare il prossimo giugno.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here