Giovani europei impegnati nella ricostruzione dell’Itala centrale

896

A quasi un anno esatto da terremoto che ha colpito l’Italia centrale (24 agosto 2016) e a pochi mesi dal varo del Corpo Europeo di solidarietà arriva a Norcia il primo gruppo di volontari che aiuteranno nella ricostruzione.

Si tratta di 16 ragazzi impegnati in un progetto coordinato da Associazione Kora e denominato “Gioventù europea per Norcia” che prevede, oltre al recupero degli edifici (la basilica di San Benedetto e il monastero) anche azioni volte a favorire la ripresa della vita di comunità (convegni, attività all’aperto, manifestazioni culturali).

I ragazzi, selezionati dopo otre mille contatti da una rosa di 550 nominativi, saranno ospitati a Norcia per un mese; provengono da Austria, Francia, Grecia, Ungheria, Portogallo e Spagna.

“Gioventù europea per Norcia” è il primo di tre progetti portati avanti dalle associazioni Kora, Arci Culture Solidali, Vicolocorto e dal Comune di Pescara, che complessivamente, da oggi a 2020, coinvolgeranno 230 giovani nella ricostruzione, con uno stanziamento complessivo di 790.000 euro.

Fonte: Commissione Europea

Approfondimenti: Associazione Kora | Corpo Europeo di Solidarietà

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here