Divario di genere a livello di ricerca e innovazione

108
Photographer: José Jordan Copyright: European Union, 2017 Scopes : Information and education only Source: EC - Audiovisual Service

Negli ultimi anni il numero di studentesse che hanno conseguito una laurea di primo livello, una laurea magistrale o un dottorato è cresciuto costantemente. Nonostante ciò, le donne continuano ad essere sottorappresentate nei campi di ricerca e innovazione.

A queste conclusioni è arrivato lo studio triennale presentato nella relazione She Figures 2021 della Commissione europea, che si occupa di monitorare i progressi verso la parità di genere nella ricerca e nell’innovazione nell’Unione europea e altrove.

Precedentemente, alcuni passi in avanti hanno preso forma con la comunicazione del 2020 su un nuovo Spazio europeo della ricerca, in cui la Commissione ha rinnovato il suo impegno a favore della parità di genere e dell’integrazione attraverso un ampliamento delle iniziative, e con l’approvazione della dichiarazione di Lubiana sulla parità di genere nella ricerca e nell’innovazione. Orizzonte Europa ha inoltre rafforzato il sostegno verso la parità in tali ambiti.

La recente pubblicazione di She Figures 2021 evidenzia che mediamente un numero superiore di studentesse ottiene una laurea di primo livello e magistrale in confronto ai loro compagni uomini (rispettivamente il 54% e il 59%) e che si raggiunge quasi un equilibrio di genere a livello di dottorato (48%). Persistono tuttavia disparità tra i vari campi di studio: le donne rappresentano solo il 22 % dei dottorandi nel settore delle TIC, mentre sono indicativamente il 60% in più nella sanità, nei servizi sociali e nell’istruzione.

Infine, solo circa il 33% dei ricercatori sono donne, mentre tra i professori ordinari costituiscono il 26%. Ai livelli più alti del mondo accademico esse continuano a essere sottorappresentate, così come tra i liberi professionisti nel settore delle scienze, dell’ingegneria e delle TIC (25%).

Per ulteriori informazioni: Parità di genere nella ricerca e nell’innovazione, relazione She Figures 2021, Infografica – She Figures 2021, Pagina web interattiva

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here