Diari d’Europa #402 – Unione Europea: il peso dei sindacati

29

Oggi sarà ancora, speriamo per l’ultima volta, un 1° maggio senza le abituali mobilitazioni sindacali. Non per questo in Europa i sindacati sono assenti, anzi.

Nell’Unione Europea, nonostante le straordinarie mutazioni del mondo del lavoro, i sindacati possono ancora contare su rappresentanze importanti. Sono iscritti ai sindacati il 66,1% dei lavoratori dipendenti in Svezia e il 54,2% in Belgio. In Italia si registra una percentuale doppia rispetto alla Germania: 34,3% contro il 16,7%, mentre molto più debole è la rappresentanza sindacale in Francia.

Si tratta di numeri importanti in una stagione nella quale, insieme con le mutazioni introdotte dallo “smart working”,  cresce la presenza dei robot nella produzione: si stima che in Europa sia “robotizzabile” circa un terzo del lavoro disponibile. 

Una quota importante di lavoro non interessato alla tutela sindacale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here