Da EaSI risorse per le imprese sociali

330 imprese sociali di Italia e Spagna potranno ricevere nei prossimi 5 anni finanziamenti per un ammontare complessivo di 50 milioni di euro.

È questo il risultato del primo accordo firmato da Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e Banca Etica nell’ambito del programma EaSI (Employment and Social Inclusion, occupazione e inclusione sociale).

I fondi saranno erogati sotto forma di prestiti a un tasso di interesse ridotto, con requisiti ridotti in materia di garanzie reali.

Gli ambiti di destinazione delle risorse da parte di Banca Etica saranno molteplici: start-up innovative a orientamento sociale, imprese che partecipano all’integrazione di migranti e rifugiati, agricoltura sociale, efficienza energetica, fonti rinnovabili.

Il FEI non fornirà sostegno finanziario diretto alle imprese, ma attuerà lo strumento mediante intermediari finanziari locali, come istituti microfinanziari, di finanza sociale e di garanzia e banche attive in tutta l’Unione Europea e in altri Paesi che partecipano al programma EaSI. Gli intermediari tratteranno direttamente con le parti interessate per fornire sostegno nel quadro della garanzia EaSI.

Approfondisci

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here