Ue-Georgia: passi avanti nel consolidamento delle relazioni

617

Nuovi investimenti dell’Unione a supporto di istruzione e riforme economiche

Nuovi passi avanti nel consolidamento delle relazioni tra l’Unione europea e la Georgia.

La Commissione europea ha recentemente approvato uno stanziamento di 45 milioni di Euro nell’ambito del programma di Assistenza Macro-Economica (Macro-Financial Assistance – MFA), finalizzato a supportare le riforme strutturali concordate dal Paese caucasico con il Fondo Monetario Internazionale. 10 milioni di Euro verranno erogati sotto forma di donazione; i rimanenti 35 milioni integreranno finanziamenti a medio termine e a tasso agevolato.

Inoltre, ha recentemente aperto i battenti a Tbilisi la prima Eastern Partnership European School, un istituto di istruzione superiore aperto a studenti provenienti dai Paesi membri della Eastern Partnership (Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Georgia, Moldova and Ucraina) e strutturato sul modello del sistema scolastico europeo. Al termine del ciclo di studi, i partecipanti conseguiranno un diploma internazionale in studi europei.

 

Per approfondire: l’accordo di assistenza, la Eastern Partnership European School

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here