Turchia: urge una soluzione sulla questione cipriota

779

n occasione della riunione del Consiglio Affari generali e Relazioni esterne del 16 e 17 ottobre, è stata ribadita l’intenzione dell’Unione europea di arrivare in tempi rapidi ad una soluzione della questione cipriota.
La Presidenza finlandese propone di rafforzare gli scambi commerciali tra Cipro e la Turchia, così come tra la parte turca al nord dell’isola ed il resto dell’Ue. Il ministro finlandese degli Affari esteri, Erkki Tuomioja, ha sottolineato che la prosecuzione dei negoziati d’adesione dipenderà   dal compromesso raggiunto tra le parti. “I progressi sulla questione cipriota e nel settore della libertà   d’espressione sono determinanti nel processo negoziale di adesione della Turchia», su cui la Commissione si pronuncerà   il prossimo 8 novembre.
Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here