Salute: prevenzione e promozione di uno stile di vita sano

1050

Durante la 17esima conferenza organizzata dalla commissione risorse naturali del Comitato delle Regioni, il 22 gennaio si sono incontrati i membri del Comitato delle Regioni e il Commissario per la salute e la sicurezza alimentare per discutere della situazione del sistema sanitario nei diversi Stati membri

A dimostrazione del fatto che il sistema sanitario è al centro del dibattito europeo, la Commissione europea, insieme agli interventi dell’Osservatorio europeo sul sistema sanitario e l’Organizzazione per l’Economia, la Cooperazione e lo Sviluppo (OECD), hanno promosso un’iniziativa sullo Stato di salute degli Stati membri, il cui scopo è quello di fornire a politici, tecnici del settore e studiosi informazioni e dati sul funzionamento del sistema sanitario nei singoli Stati nazionali.

A seguito degli studi condotti, è stato prodotto un Report specifico per ogni Stato membro al fine di agevolare confronti ed azioni congiunte tra i decisori politici.

In generale, il Report evidenzia come 20 sui 28 Stati membri abbia un sistema sanitario decentralizzato, affidato ai livelli di governo regionali, sì da rendere necessario e sistematizzato il confronto sul tema tra gli esponenti delle realtà locali e le istituzioni europee.

Inoltre, emerge come sia ancora troppo alta la percentuale di spesa impiegata nella cura di malattie croniche e di come, a contrario, sia scarso l’investimento nella prevenzione delle malattie e nella promozione di uno stile di vita improntato ad alti standard di salute.

Lo studio condotto dal Comitato delle Regioni evidenzia altresì la difficoltà che, ancora oggi, alcune aree rurali e più svantaggiate incontrano nella fruizione dei servizi sanitari, determinando una inevitabile discriminazione nell’accesso e nel trattamento sanitario.

Infine, è stato anche rilevato come la crisi del sistema economico a sostegno del sistema sanitario, nonché la sua graduale privatizzazione e l’aumento della fascia di popolazione che invecchia siano fattori che concorrono a creare due differenti e paralleli livelli di sistema sanitario.

In conclusione è da evidenziare come gli Stati europei siano affetti da un grande paradosso: da un lato l’agricoltura ricopre un ruolo centrale e di qualità nell’economia europea, ma dall’altro si registrano alti tassi di persone affette da obesità.

Approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here